mercoledì 30 novembre 2016

A spasso con Bob : la recensione di coppia

La nostra recensione di coppia di A spasso con Bob!

 (Al cinema tra l'altro mi hanno regalato questo bellissimo cartoncino promozionale di Doctor Strange !)

Regia = F:8 MV:7 media 7.5
Storia = F:9 MV:10 media 9.5
Attori = F:9 MV:10 media 9
Trucco/parucco = F:6 MV:7 media 6.5
Costumi = F:6 MV:7 media 6.5
Colonna Sonora = F:8 MV:8 media 8

TOTALE = 7,83

Considerazioni finali : Non è facile dare un giudizio spassionato essendo entrambi degli adoratori dei gatti (ne possediamo 4 , anzi siamo i loro schiavi personali :) ) . Cercando comunque di essere obbiettivi è innegabilmente una storia bella e edificante, rara di questi tempi ! Naturalmente è narrata in soggettiva e forse qualcosa sarà romanzato , ma è uno di quei film  che ti fa uscire dalla sala sorridendo , e al di là per l'amore per i felini , ti fa guardare con occhi diversi gli "invisibili" che chiedono l'elemosina , suonano o dormono lungo la strada . Ora abbiamo un grande obiettivo : andare a Londra a dare il 5 a Bob , restate sincronizzati !

CLASSIFICA PROVVISORIA DEL 2016 :

1) IL DRAGO INVISIBILE 8
2) A SPASSO CON BOB 7,83
3) STAR TREK BEYOND 7.625
4) X-MEN : APOCALISSE 7.58
5) CAPTAIN AMERICA : CIVIL WAR 7.42
6) DOCTOR STRANGE : 7.33
7) INDEPENDENCE DAY : RIGENERAZIONE 7.04
8) IL CACCIATORE E LA REGINA DI GHIACCIO 6.92
9) JEM E LE HOLOGRAMS 6.83
10) BATMAN VS SUPERMAN 6.5
11) SUICIDE SQUAD 6.42
12) INFERNO 6.20

martedì 29 novembre 2016

Qualche acquisto dei giorni scorsi

Qualche acquisto dei giorni scorsi , effettuato nei consueti negozi dell'usato..
Manuale di Adobe Photoshop Elements 2.0 e vari personaggini : La Cosa dei Fantastici 4 , un Golem Ghiacciato dalla serie Monster Racer , un micro Jar Jar Binks e qualche Gormita..

lunedì 28 novembre 2016

Leggere i fumetti - di Claudio Calia

E' uscito nelle settimane scorse "Leggere i fumetti" di Claudio Calia : una interessantissima e utilissima guida a fumetti che vuole introdurre e orientare alla lettura dei fumetti più significativi e storici

venerdì 25 novembre 2016

Le nerd interviste: 4) Andrea Gallo Lassere

Questa settimana per la serie delle Nerd-interviste abbiamo Andrea Gallo Lassere, tra le altre cose creatore e sceneggiatore della serie Black Death per le Edizioni Inkiostro...

Ciao Andrea e grazie per questa intervista... passiamo alle domande:
- Come è iniziata la tua esperienza di sceneggiatore?  


Grazie a te, Fabrizio. Ho iniziato nel 2012 con un episodio de L’Insonne dal titolo: “Davvero Insonne” per il sito Verticalismi; mentre il mio esordio cartaceo risale al 2013 con alcuni episodi brevi sceneggiati per la rivista contenitore a fumetti: Denti.  

- Parlando della serie che hai creato, Black Death, l’ultimo numero si conclude con un finale molto aperto, hai già pensato a seguiti / spin-off? 

La sinossi per una seconda stagione di Black Death, l’ho scritta già da tempo: il finale aperto che hai letto, è solo l’inizio di un progetto molto vasto che prima o poi, spero di poter proseguire in qualche modo.

- A proposito della serie televisiva in lavorazione proprio su Black Death, puoi darci qualche anticipazione? 

Proprio in queste ultime ore è stato diffuso il nome dell’attore che interpreterà il protagonista della serie: Fabio Fulco. L’intero progetto è affidato alla professionalità e bravura del regista e attore torinese Luca Canale Brucculeri. Luca è anche un grande appassionato e conoscitore di fumetti e cinema, come lo è anche il produttore della serie Marco Milone che ha già all’attivo la co-produzione di Revengeance: film d'animazione di Bill Plympton. C’è Paola Barbato alla sceneggiatura e lei non ha certo bisogno di presentazioni. Se tutto ciò non ti basta ancora, ti aggiungo anche la preziosa e fondamentale collaborazione della talentuosa e passionale disegnatrice Simona Simone (aspettati una bella sorpresa!). Direi che possiamo dormire incubi tranquilli, no?
Per le prossime succulenti anticipazioni e news ufficiali, siete tutti invitati a seguire l’aggiornatissima pagina Facebook: https://www.facebook.com/BlackDeathSeries   


- Parliamo un po’ del tuo background, il tuo autore preferito? Il tuo personaggio/fumetto preferito?

Di autori e personaggi preferiti ne ho tanti ma facendoti l’elenco, rischierei di dimenticare qualcuno, sobbarcandomi poi di sensi di colpa. 
Non posso però fare a meno di nominarti Claudio Chiaverotti con il suo Brendon e in particolare l’albo N°35 “Regali dall’Inferno”, disegnato da Lola Airaghi.



- La domanda che faccio spesso, il primo fumetto letto?
 

Topolino e Zagor. Il primo fumetto acquistato direttamente dal sottoscritto: Dylan Dog (seconda ristampa) N°12 – Killer!, in parallelo all’albo  N°71 – I delitti della Mantide. 

Grazie ancora Andrea e a presto !

 

giovedì 24 novembre 2016

Gamecom / Radioamatore 2

Sabato sono stato alla consueta Fiera del Radioamatore (seconda edizione annuale) a Pordenone , quest'anno in abbinata c'era anche il Gamecom (fiera dei fumetti/videogiochi/altre robe nerd) : queste sono qualche foto..

Il settore Lego , con modellini dal mondo Star Wars e un enorme plastico che avevo già visto vicino Verona..
Uno schermo in cui venivano proiettati vari filmati , tra cui il trailer del discusso film live-action basato sul manga Ghost in the shell..


Vari costumi di un livello decisamente alto !
Nel settore degli amici del Velug (Venezia Free Software Users Group) ho visto questa dimostrazione di simulatore di elicottero e ...
..Sandbox ! In pratica simulazione del comportamento dell'acqua .. ho pubblicato un filmato su youtube perchè è più facile vedere che spiegare :)
Questi sono stati i miei acquisti al Gamecom : Fumetto Honey Venom di Spectrum (che ho conosciuto e mi ha fatto anche questo bellissimo sketch!) , "A" come ignoranza 6 di Daw che mi mancava per completare la serie e Comics & Science - The internet issue con partecipazione di Leo Ortolani !
E questi gli acquisti al Radioamatore 2 : Lettore Blu-ray Samsung 3D da sistemare (lo sportello sembra bloccato) , orologio con cardiofrequenzimetro Oregon Scentific e memoria microsd da 32 GB presa per un collega!





martedì 22 novembre 2016

Martin Mystère - Le nuove avventure a colori 1

E' uscito nei giorni scorsi il nuovo numero di una nuova serie a colori dedicata a Martin Mystere .. la serie è ambientata nel presente ma non presenta un Martin settantenne (è uno dei pochi personaggi dei fumetti con data di nascita , è nato nel 1942!) ma giovanotto , con anche un altro assistente , non più lo storico Java .. mi ha ricordato come esperimento quello che aveva fatto la Marvel con la serie Ultimate (sperando abbia più fortuna!)

lunedì 21 novembre 2016

Qualche acquisto del mese..

Qualche acquisto fatto nei consueti negozi di roba usata in questo mese..
Una sera ho preso : calcolatrice Texas Instruments SR-40 funzionante (ovviamente la batteria interna ricaricabile è esaurita , ma l'ho fatta andare con una batteria normalissima quadrata) , macchina fotografica Kodak Extralite 450 di cui non conosco lo stato (non riesco nemmeno ad aprirla :) ) e 2 Linus storici , uno del 1979 e uno del 1989!
Un altro giorno ho preso direttamente dagli anni 90 : Dragon Ball - La guida non ufficiale (n. 6) e Japan Magazine n. 5 (nuova serie) !


venerdì 18 novembre 2016

Le nerd-interviste : 3) Siriussilver

Oggi per le nerd-interviste abbiamo un altro grandissimo appassionato di fumetti (come me) : Siriussilver !

Buongiorno Siriussilver e grazie per il tempo che mi hai concesso per questa intervista .. passiamo subito alle domande :

- Come mai il nickname Siriussilver ? :)
Diciamo che il nick non ha un collegamento diretto con la pagina instagram , ma nasce dalla mia passione per harry potter. semplicemente sirius black è uno dei miei personaggi preferiti dell'intera saga. da qui diciamo che ho modificato un po' il nome, in modo che suonasse anche bene e questo è stato il risultato xD

- Com'è andata a Lucca Comics ecc. ecc. quest'anno ? 


Sono stato un solo giorno e Lucca comics in un giorno è una corsa contro il tempo, però ne vale sempre la pena! si respira un aria fantastica e si incontrano continuamente  altre persone che condividono la tua stessa passione. per me Lucca è soprattutto fumetto e quindi ho deciso di concentrarmi sui padiglioni degli editori. sono riuscito a incontrare e ricevere numerosi sketch (Bevilacqua, Adam Tempesta, i fratelli Rincione, Paolo Bacilieri, Alessandro Baronciani, Miguel Angel martin, Tony Sandoval, Marco Taddei e Simone Angelini) ho intravisto anche Fujita passando davanti allo stand star comics e Gipi ( di cui ho comprato il nuovo libro, ma la fila era improponibile). ho deciso poi di andare a fare un giro all' area Japan che è sempre bella e più grande e infine di andare a vedere le mostre di Zerocalcre e Joan Cornellà (stupende).

- Da appassionato di fumetti ad un altro , fumetto preferito ? Autore preferito ? 


E' difficile scegliere un solo  autore o titolo nell'intero panorama del fumetto.
tra i primi metterei nomi come Alan Moore, Jeff Lemire e Taniguchi,
tra i titoli americani Watchman di Alan Moore e 20th century boys di Naoki Urasawa sono sicuramente due fumetti che mi hanno cambiato e dato davvero tanto


- Il primo fumetto che hai letto nella tua vita ?
Il fumetto ha sempre accompagnato la mia vita, probabilmente il primo fumetto che ho letto è stato uno dei tanti Topolino presi dal giornalaio da piccolo insieme a mio padre. invece quello che mi ha dato un vero input e mi ha aperto le porte all'intero mondo del fumetto è stata un iniziativa editoriale che davano in allegato a Repubblica " i classici del fumetto ". ricordo che divorai alcuni di quei volumi e questo mi spinse a cercare poi una fumetteria  nelle vicinanze.

- Come scegli i regali che fai nei tuoi "giveaway" nei vari social ?


Siccome per ora utilizzo solo instagram, mi piaceva l'idea di interagire in qualche modo con gli altri utenti. così mi è venuto in mente di creare un giveaway, anche con lo scopo di avere un maggior numero di follower che seguissero la pagina. i premi che possono essere fumetti, libri, dvd, gadget, li scelgo in base al mio gusto personale e rispecchiano quelle che sono le mie passioni, sperando che tramite un giveaway qualcuno possa anche avvicinarsi a questo mondo.
ti ringrazio davvero molto per l'intervista :)

Grazie ancora a te e ai lettori del mio blog !



giovedì 17 novembre 2016

Dampyr 200 !

E' uscito nei giorni scorsi : Dampyr 200 - La legione di Harlan Draka (110 pagine tutto a colori!) , di Mauro Boselli e Luca Rossi .. è il primo di una trilogia ambientata tutta in una notte nella quale il buon Draka affronterà tutti io suoi peggiori nemici..ma per fortuna con tutti gli amici al suo fianco!

mercoledì 16 novembre 2016

Dal mercatino di Brugine

Qualche acquisto dal mercatino di Brugine di inizio mese...
Occhiali Videoeyewear (simulano schermo da 50 pollici , gia' testati con il NES :) ) , portatile Fujitsu Siemens Amilo Li 1705 (purtroppo non si accende , ma ho gia' recuperato HD e RAM) e raccoglitore per le Lamincards di Dragon Ball

martedì 15 novembre 2016

Dalla fumetteria doppio Rat-man ! (e altra sorpresa)

La settimana scorsa sono usciti Rat-man 117 Il prezzo della solitudine (ci avviciniamo sempre di più alla fine!) e Rat-man gigante 33 Kina ! Presi entrambi ovviamente dalla fumetteria di fiducia Push The button di Mirano , dove ho preso anche un albo anteprima in omaggio : "Injection" della Image Comics
In precedenza , nei soliti negozi di roba usata , tra un Topolino e un Braccio di ferro , trovo il numero 8 di "A" come ignoranza di Daw (che pur avevo già) ! Il bello è che ho scritto questo commento anche su instagram , e Daw in persona ha commentato , riporto testuale "In effetti sono una via di mezzo tra topolino e braccio di ferro! Ottima dispos" 
Un mito !


lunedì 14 novembre 2016

Tuttinfiera Padova 2016

A fine ottobre siamo stati a Tuttinfiera Padova 2016 , la cosiddetta fiera delle "passioni" , ovvero tutto quello riguardante tempo libero e hobby... ecco qualche foto sparsa..
Auto tutta impastricciata per dimostrazione di pulitura successiva (spero !)
Una moltitudine di eroi dei fumetti...
.. e le lenzuola di Dylan Dog !
Varie auto storiche americane nel settore dedicato al Made in USA
E questi sono stati i miei consueti acquisti : Bluray di Alien - La clonazione e L'alba del pianeta delle scimmie , Albo di Jenus di Don Alemanno versione Redux con copertina di Leo Ortolani , 5 bustine del "gioco senza nome" di Rat-man (erano in un mucchio con buste di altri giochi , non ne avevo mai visto in vendita!) e un piccolo Captain America preso come regalo per un figlio di una nostra amica :)







domenica 13 novembre 2016

Dal mercatino di Piazzola sul Brenta

A fine ottobre abbiamo fatto una capatina al tradizionale mercatino di Piazzola sul Brenta (il secondo più grande d'Italia!)
Qui tra le molte cose d'antiquariato , ho trovato qualche chicca retrocomputeristica , ad esempio questo iMac G3 che ho comunque lasciato là (bellissima macchina ma pesantissima da portare a casa!).
 Alla fine questi sono stati i miei 2 acquisti : Plotter Commodore 1520 e calcolatrice Olivetti Divisumma 28 , entrambi funzionanti , ovviamente i pennini per il plotter e il nastro per la calcolatrice sono esauriti da anni...
La calcolatrice Olivetti è parente stretta della Divisumma 18 che era in esposizione al Future Vintage Festival a Padova , è stata creata nel 1973 dal designer Mario Bellini ed è esposta pure al MOMA di New York con la sua sorella Divisumma 18 !



venerdì 11 novembre 2016

Le nerd-interviste : 2) Dies Irae ovvero l'uomo dietro Uccelli di Rovio



Oggi per la serie delle nerd-interviste abbiamo il creatore della pagina "Uccelli di Rovio" , molto attiva nei vari social...

Buongiorno Dies Irae , e grazie per la tua disponibilità a questa intervista !

Ciao! Innanzitutto concedimi una piccola presentazione: scrittore, sognatore, giornalista, vagabondo, filosofo, poeta, musicista. Non sono nulla di tutto ciò.

- Come mai hai scelto questo nome per la pagina ? :D


Di nick ne ho avuti diversi (Doom, Atlas, Dies Irae), in quasi vent'anni di sortite online dalle olderrime newsletter ai recenti social network passando per vari forum a tema videoludico/cinematografico/fumettistico. Il nome "Uccelli di Rovio" andrebbe invece ricondotto alla ricerca di un'immagine grottesca e paradossale, un po' come quella dei personaggi di Angry Birds pensati col volto di Padre Ralph (tutt'ora copertina della pagina Facebook di UdR). Andrebbe precisato che Uccelli di Rovio - benchè fruibile in modo del tutto indipendente e ormai indissolubilmente legato alla pagina Instagram - è parte del canale Geek Flavors, all'interno del quale ho convogliato alcune delle mie precedenti esperienze web (Best & Worst #5, The 16bit Project, Fattore Attesa..).

- Come ti è venuto in mente di fare una pagina con il meglio/peggio dei fumetti ? Come li scegli i fumetti da cui “rubi” le vignette?

l progetto UdR nasce, banalmente, dalla voglia di tenere traccia delle storie che leggo. Avrei potuto stilare una lista in formato Excel ma le cose semplici non mi si addicono, ho scelto invece di estrapolare una specifica vignetta per ogni albo/volume e presentarla in forma di immagine autonoma, decontestualizzata dal suo contenuto originario. Il testo a corredo diventa parte essenziale nel formulare concetti che mistificano e stravolgono gli intenti degli autori. A volte funziona e altre no, ma con le mie uccellate spero comunque di riuscire a strappare un sorriso, magari instillando quel briciolo di curiosità utile a spingere il recupero della storia. Le regole che mi impongo sono poche ma precise:
- Non uccellare fumetti dichiaratamente comici (il motivo per cui sono assenti Rat-Man e altre testate a tema ridanciano)
- Leggere ogni storia nella sua completa interezza
- Fotografare direttamente la pagina col mio fido quanto vetusto iPhone 4s (non sono scansioni come hanno erroneamente ipotizzato alcuni!)
Il materiale dal quale attingere non mi manca affatto; fra la miriade di bonellidi, comics, manga e volumi da libreria che acquisto mensilmente ho anzi accumulato un considerevole backlog fumettistico che non riuscirò a smaltire in questa vita e tantomeno nella prossima.


- Il tuo personaggio preferito dei fumetti ? 

Difficile dirlo. Potrei ammettere un debole per Dylan Dog e apparire scontato al punto da detestarmi, quindi opterò per Pip il Troll. C'è il mondo dentro quel personaggio.

- Il tuo autore preferito ?

Da sempre stravedo per la scrittura di Nolitta/Bonelli e di Tiziano Sclavi. Credo che il modo in cui entrambi - per motivi diversi - sono riusciti a contaminare il fumetto popolare di derivazioni e suggestioni letterarie/cinematografiche sia ancora oggi imbattuto e probabilmente irripetibile. In tempi recenti e restando all'interno dei confini italiani, trovo invece molto apprezzabile il lavoro svolto da Alessandro Bilotta e Fabio Celoni. Ma la verità è che cerco di attingere dal meglio di ogni autore, senza disporre di un'autentica preferenza verso uno o l'altro (sono un pessimo fan, diciamolo!). Mi piace essere stupito e attento alle nuove leve, purtroppo questo avviene raramente e spesso con accezione negativa. Ma in linea di massima preferisco un giovane che si prende i propri rischi piuttosto degli affermati che si beano per ogni loro sassolino gettato nello stagno.

- Il primo fumetto letto ?

Come più o meno tutti credo di avere iniziato con Topolino (o forse Geppo, Il Corriere dei Piccoli o i fumetti di Braccio di Ferro, boh?!..). Erano gli anni ottanta e di lì a poco avrei scoperto il mia primo vero amore fumettistico. Quello che ha sedimentato in me il seme della passione per la narrazione a fumetti: Zagor. Ricordo che passavo interi pomeriggi a fantasticare su quelle mirabolanti avventure, affezionandomi a personaggi che continuo a seguire tutt'ora.

Un grazie ancora a Dies Irae e un arrivederci per tutti alla prossima nerd-intervista !












giovedì 10 novembre 2016

Dall'edicola

Presi in edicola nei giorni scorsi : Doctor Strange - le origini ( il primo di una serie di fumetti allegata a dei quotidiani ) , Dylan Dog - Dopo un lungo silenzio con il grande ritorno alla sceneggiatura di Tiziano Sclavi e Best Movie di Novembre con reportage di Zerocalcare al Festival di Venezia !

mercoledì 9 novembre 2016

Black Death : Un graditissimo omaggio !


 Ho ricevuto tramite posta nelle settimane scorse questi 2 bellissimi album dal mio amico Andrea Gallo Lassere , sceneggiatore fra gli altri di Black Death..
Trattasi di Gipsy Moon e appunto Black Death 3 , entrambi autografati dal buon Andrea .. prossimamente su questo blog per la serie delle nerd-interviste vorrei riuscire a intervistarlo a proposito di Black Death e della serie tv relativa in lavorazione !


martedì 8 novembre 2016

Dampyr Speciale n. 12 - La porta dell'inferno

E' uscito nelle settimane scorse Dampyr Speciale n. 12 - La porta dell'inferno - di Moreno Burattini e Fabrizio Longo : un viaggio nell'Inferno dantesco da parte di Harlan Draka e soci...

lunedì 7 novembre 2016

Cose d'altri tempi - ottobre 2016

La quarta domenica di ogni mese si svolge a Treviso il classico mercatino "cose d'altri tempi" , noi ci siamo stati qualche settimana fa (era la terza d'ottobre)... la foto sopra è una panoramica dei 2 bellissimi filari di bancarelle dei venditori
E questi sono stati i miei acquisti : set per smontare e riparare smartphone e libretto della BUR dei Peanuts : "Ti saluto , Charlie Brown!" , ne ho una discreta collezione


venerdì 4 novembre 2016

Le Nerd-Interviste : Mika Mikowsky , un retrocomputerista dalla Polonia !


Inizio oggi una nuova rubrica in cui vorrei intervistare amici "nerd" da tutto il mondo e con passioni a tutto campo , si spazierà dal retrocomputing ai fumetti , dai giochi di ruolo ad altro ancora... 

Buona serata Mika , e grazie per la tua disponibiltà a questa intervista

Qual’è stato il tuo primo computer ?
Naturalmente il mio primo computer è stato il Commodore 64C. Avevo 7 anni ed era il 1990 , dopo quell’anno è iniziata l’eta dell’oro del computer in Polonia.
Si , prima di quell’anno avevamo computer come Atari , Amstrad e lo ZX Spectrum , o anche di produzione polacca come K-202 , Odra , Elwro e altri . Ma era molto difficile averli.
Si povetano acquistare in un negozio chiamato Pewex , e il pagamento era in dollari.
Ma il popolo polacco non poteva comprare in dollari in maniera legale. Strano ? Ma questa è la cima di un’assurda montagna chiamata comunismo.  Ho fatto l’esame di maturità sulla storia polacca ed europea quindi per questo posso raccontare qualche storia divertente.
Tornando alla domanda , un altro modo di acquistare era il passaggio di mano dei computer da altre famiglie che vivevano in Germania Orientale o negli Stati Uniti.
Ma i giovani volevano giocare ! Volevano creare il proprio software !
E poi Bang! Boom! Il comunismo è stato abolito. Si è aperto Il mercato  , e per lo più senza controllo. Molti in quei tempi hanno fatto giganteschi affari copiando software.
Cosi’ , quando nel resto del mondo il ciclo del Commodore stava volgendo lentamente alla fine , in Polonia era appena iniziato. Si , mese dopo mese il C64 diventava sempre più economico.
Così abbiamo acquistato un sacco di computer , 17 milioni !
Nel 90 la popolazione della Polonia era circa 38 milioni . Era quasi come se ogni abitante della Polonia avesse un C64 collegato alla propria TV. Tutti compravano cassette o dischetti con i giochi.

So che sei un appassionato di retrocomputing , com’è la scena del retrocomputing in Polonia ?

Ai miei tempi , quando ero un ragazzino , non sapevo molto di questa “scena”. Sono nato in una piccola città. Il mio amico ed io giocavamo e basta . Ma so che c’è stato qualcosa di simile. Ovviamente nata dalle riviste. All’epoca d’oro avevamo 10 riviste per i videogiocatori. La prima è stata Bajtek (si pronuncia Baytek) tradotto sarebbe Bitkid. Poi sono arrivate Top Secret , Secret Service , Gambler , Świat Gier Komputerowych (Video Games World) , Cd Action (esce anche ora) , Reset , Click! ; I/O , Commodore Fortat , eccetera.
I Polacchi sono molto creativi . Prima di avere un internet a portata di tutti hanno cercano di procedere in maniera intelligente : si mandavano a vicenda i dischetti che possedevano col demo del gioco o con il gioco stesso . Ci voleva un pò di tempo ma funzionava . Credo che il termine corretto sia Swapping. E alla fine , tutti si incontravano ai meeting della scena.
Ora nel 21 secolo in Polonia la scena del retrocomputing è ancora grande e forte . Abbiamo la scena dell’Amiga , del C64 , dell’Atari , del PC . Produciamo parti per il Commodore , come la cartuccia “Easy Flash” , Sid2Sid , eccetera.
Durante l’estate abbiamo molti grandi e piccoli meeting . Ogni città media e grossa ha uno o piu’ meeting nella stagione estiva. Nella mia città attuale , Wroclaw , da quest’anno abbiamo 2 meeting : si chiamano Decrunch e Live Crunch . Il primo è un meeting in 2 giorni , il secondo è incentrato sui concerti (molto divertente). Ma non è ancora finita . Intorno a Wroclaw c’è uno o forse 2 piccoli meeting per i patiti degli Atari . Il più grande meeting invece è a Varsavia , e si chiama Pixel Heaven. Poi c’è anche Save The Floppy , piccolo ma con un sacco di roba interessante. Cracovia invece ha Riverwash . Ogni anno , un nuovo progetto viene creato .
Quindi , se volete vedere un meeting sui computer oldschool , dovete venire qui hehe

Che ne dici del progetto Chiptune ? Cosa ti piace della musica elettronica generata da vecchi chip a 8 bit?

Sono un piccolo produttore Chiptune. Creo versioni a 8 Bit delle famose hit polacche . Sono di artisti di m#erda e la canzone spesso è imbarazzante , ma è divertente .
Cosa mi piace in quei suoni ? Penso siano una buona vibrazione.
Mi ricordano molto bene e senza stress la mia infanzia . Giocavo ai videogiochi , al calcio , a baseball , ero amato da miei genitori e da mia sorella , e avevo molti amici. Non sono mai stato un bravo studente nella scuola primaria , ma ero felice . Ovviamente ora sono ancora felice , ma si sa , era un diverso tipo di felicità :)

Come ti è tornata la passione per il retrocomputing ?

La mia passione è tornata qualche anno fa, dopo una piccola pausa.
Ho incontrato la mia ragazza attuale e abbiamo iniziato a lavorare insieme in affari di famiglia e ora ho più soldi da spendere per comprare roba retro hehe.
Ovviamente dopo compro anche i pannolini per il mio bellissimo piccolo .
Ma la passione per il retro era sempre forte nel mio cuore . Perchè solo una volta ho comprato un nuovo computer (un portatile , 2 anni fa) . Ho sempre giocato su computer usati o vecchi . Così ho giocato sempre a vecchi videogiochi. Ma li amo , hanno qualche tipo di personalità , l’anima.
I nuovi giochi sono il prodotto di persone che contano il denaro e vedono solo in fogli Excel. Questo è triste , ma abbiamo dei brillanti creatori di videogiochi indipendenti.

So che hai anche partecipato ad un programma radiofonico sul retrocomputing  , com’è stata questa esperienza ?

Wow , è stata la seconda miglior sensazione della mia vita , dopo essere testimone della nascita di mio figlio .
Kamil , l’autore di quel programma radiofonico , è anche un grande fan della musica 8bit e del retrocomputing.
Ci conoscevamo così è stato facile essere coinvolto senza nessuno stress.
Abbiamo parlato di giochi e abbiamo messo canzoni 8 bit in versioni alternative , come la versione Metal del tema principale di Commando , la versione sinfonica del tema del gioco Supremacy. Abbiamo anche trasmesso una band moderna che si chiama Crystal Castles . Se non lo sai , il frontman usa Atari per creare la sua parte . Kamil ed io siamo grandi fan di questo ragazzo , Fabio Bortolotti AKA Kenobit. e’ facilmente intuibile che è italiano ;)
Di tanto in tanto Kamil mette le sue canzoni . Amo molto ascoltare la radio , non mi piace la TV , la radio è sempre al primo posto . Così , quando ero al mio programma radiofonico preferito , pensavo fossse una specie di premio per aver creato divertenti canzoni a 8 bit hahaha
E questo è tutto . Questa è la mia breve storia di un casuale retrocomputerista polacco. Spero che un giorno ci incontreremo e parleremo della nostra passione.
Grazie per la vostra pazienza . Cordiali saluti per te e ai tuoi lettori del blog.





giovedì 3 novembre 2016

Apple Personal Laserwriter NT e altri acquisti

Recuperata qualche giorno fa , una gloriosa stampante laser (ovviamente in B/N) Apple Personal Laserwriter NT ..pagata veramente pochi euro , provata a casa purtroppo non si accende .. monta comunque un processore Motorola 68000 , 2 MB di RAM , la capacità era di 8 pagine stampate al minuto , il prezzo all'epoca presumo altissimo :)
Poi al negozio di fiducia Mani Tese ho preso uno storico LP della compianta Nina Simone : My baby just cares for me - The album , penso fosse un album nato per sfruttare il revival di questa cantante nato negli anni 80 a seguito dell'utilizzo della canzone in uno spot pubblicitario.. in più ho preso Lego Batman - Il videogioco , per PC

mercoledì 2 novembre 2016

Quando c'era lui 3

E' uscito qualche settimana fa : Quando c'era lui numero 3 , di Daniele Fabbri , Stefano Antonucci e Mario Perrotta .. edizioni Shockdom