martedì 28 febbraio 2017

I mille omaggi a Dylan Dog n.1 - L'alba dei morti viventi (2004-2017)

Oggi rimuginavo che c'è una copertina di un fumetto italiano che è stata omaggiata innumerevoli volte, è il caso del numero 1 di Dylan Dog - L'alba dei morti viventi, e questi sono solo alcuni esempi!

Napoleone in Napoleone n.42 - Le spoglie del guerriero (2004, Dylan appare in forma "onirica")

Nathan Never in Dylan Dog Color Fest 12 - Eroi - storia "Demoni e silicio" (2014), con Nathan Never e un Dylan "virtuale"

Topolino in Topolino 3094 - storia Dylan Top - L'alba dei topi viventi (2015)

Ugo Foscolo in Ugo Foscolo - Indagatore dell'incubo (2015, a proposito venerdi' arriverà la nerd-intervista con l'autore Davide La Rosa!)

Chico in Zagor 666 - Zenith 666 (2016, non appare Dylan ma un altro personaggio importantissimo!)

** Aggiunte segnalatami da amici ***

Batman in Batman n. 100 (2016, il disegnatore è lo stesso della storica copertina originale, Claudio Villa)

Carmine Faraco (!!) in Carmine Faraco - Pecchè (2016)

L'ultimo omaggio (fino ad ora!) Tutto Rat-Man 55, ovviamente Rat-Man!

lunedì 27 febbraio 2017

Spider-Man e i suoi nemici - 2 (1994-2007)

 Come promesso, ecco le altre action figure a tema Spider-Man della mia collezione!

Partiamo dalle più antiche, queste 2 risalgono infatti al 1994, quindi dovevano ancora arrivare tutti i vari film su Spider-Man...ovviamente questi 2 personaggi sono Lizard e Green Goblin (qui in arancione !). La marca è la Toy Biz.

Poi arrivarono i film di Sam Raimi, questo è Spider-Man versione Peter Parker (cioè l'attore Tobey Maguire) con zaino (!!), anno 2002

E finalmente abbiamo Spider-Man con il suo costume classico (seppure qui virante al nero), questa è dell'anno 2003..

... e queste due del 2006 , notare quella di destra con il custome "strappato!!!

Nel 2007 la Nestlè lancio una serie di sorpresine a tema Spider-Man 3 uscito in quell'anno, qui abbiamo New Goblin.

Infine passiamo alle figure senza datazione, qui c'è padre e figlio, alias New Goblin e Green Goblin..

..e questo Spider-Man centauro (probabilmente andava messo su qualche mezzo di locomozione..)!

sabato 25 febbraio 2017

Mantova Comics & Games 2017

Il nostro piccolo reportage da Mantova Comics & Games di quest'anno!

Io e un genio malvagio

A Mantova siamo arrivati venerdì mattina,  e con grande piacere ci siamo imbattuti in un mito della nostra infanzia..
..la mitica De Lorean di Ritorno al futuro, che sembrava appena emersa da uno dei suoi viaggi temporali!
Dopo le foto di rito,  è iniziato davvero il nostro giro della fiera, che si svolgeva come di consueto al Palabam, un palazzetto dello sport ampio e spazioso, solo un poco freddino!
Nel nostro vagabondare abbiamo avuto la fortuna di incontare diversi autori e colto l'occasione per realizzare qualche intervista che pubblicheremo nelle prossime settimane.

Gli autori del libro Dershing, gli ultimi draghi: Rita Micozzi (illustrazioni) e Davide Cencini (storia). (Davide sappi che mia moglie è giunta alle ultime pagine del libro, lo ha divorato!)

Qui Rita rende unica la copia acquistata da mia moglie!

In questa foto invece mi vedete con i creatori della serie Rats: Alessandro Giampaoletti (disegni) e Gabriele Luzi (sceneggiatura).

E il consueto giro di sketch e firme!

Per la serie: cose curiose, questa enorme action figure di Bruce Willis alias Hartigan dal film Sin City, che veniva via veramente a pochi euri..probabilmente la povera figura continua a ripetere "NON PRENDEEE" e "PALMIRAAA!!!" all'infinito...

E infine abbiamo incontrato lui, il grande Davide La Rosa, autore del Dizionario dei film brutti a fumetti, di Ugo Foscolo : Indagatore dell'incubo, di Leopardi e Ranieri True Veri Detective, eccetera eccetera..abbiamo fatto una chiaccheratona che verrà riportata come intervista qui nel blog..

..ed eccolo alle prese con le dediche per noi, una più assurda dell'altra!

Infine l'angolo del retrogaming, con questi 2 bei pannelli..

.. poi uno svariato numero di console d'epoca sulle quali si poteva giocare liberamente..

.. e questo enorme Pad Nintendo per giocare ad un'altrettanto enorme partita di Super Mario Bros!!!

 Passiamo agli acquisti: Tokyo - La guida nerd di Alessandro "DocManhattan" Apreda, Dershing - Gli ultimi draghi di Cencini e Micozzi, Dampyr numero 0 di autori vari e Rats 1 e 2 di Giampaoletti e Luzi!

Per quanto riguardo Davide La Rosa ecco Il nuovo romanzo di Dan Braun, La bibbia 2, Leopardi e Ranieri True Veri Detective e Ugo Foscolo Indagatore dell'incubo (questi ultimi 2 con le copertine variant numerate!)

Naturalmente ricordate che se vi trascinate dietro una donna ad una fiera dei fumetti riuscirà a trovare un capo d'abbigliamento da comprare perfino là: ma devo dire che dopo averle visto indossare questo stringivita, sono rimasto piacevolmente sorpreso!

venerdì 24 febbraio 2017

Le nerd-interviste: 15) Vladimir Ranisavljevic


Oggi per la serie delle nerd-interviste, aspettando le interviste "catturate" oggi a Mantova, abbiamo un'intervista che ho fatto qualche settimana fa ad un grande collezionista di fumetti Bonelli direttamente dalla "lontana" Serbia : Vladimir Ranisavljevic!

- Ciao Vladimir e grazie per questa intervista! Com'è iniziata la tua passione per i fumetti Bonelli? 

Mio fratello maggiore collezionava fumetti e mi sono aggregato. Ho iniziato a leggere fumetti prima di imparare a leggere.
Da allora, fanno parte della mia vita. I fumetti italiani hanno un'anima, proprio come nei film La vita è bella o Tre uomini e una gamba: arte pura.

- Che Bonelli leggi attualmente? E l'albo che stai leggendo ora?

Non tutti ovviamente. Compro i nuovi numeri di Tex, Zagor, Dylan Dog, Mister No, Napoleone, Julia e Martin Mystere.
Ora sto leggendo Julia - Oggetto d'amore. Sono un grande fan di Giancarlo Berardi, tutte le sue storie sono capolavori.

- Qual'è il tuo personaggio preferito e la tua storia preferita?

Amo tutti i personaggi Bonelli. Se devo scegliere un preferito, questo deve essere Tex Willer.
La mia storia preferita è Zagor - Il demone della follia - di Tiziano Sclavi.


- E' facile trovare Bonelli in Serbia? Ci sono molti fans dei fumetti Bonelli come te?

E' molto facile. Il nostro principale (e migliore) editore è Veseli Cetvrtak. Sono eccellenti nel loro lavoro. Ogni martedi' del mese abbiamo una nuova uscita Bonelli. Ovviamente ci sono anche altri editori, comunque buoni.
Ci sono fans, ma non abbastanza.

- Perchè lo chiamate Dilan Dog e non Dylan Dog? :D

:-) Lo chiamamo Dylan Dog, come tutti gli altri. Solo lo spelling è differente.

 

- Ma sulla copertina ho letto Dilan e non Dylan, lo so non è importante, è solo curiosità :D


 Si, amico mio, lo so ! :-):-) E' molto interessante. Noi lo pronunciamo Dylan. Nella copertina abbiamo il logo originale Dylan Dog, ma negli ultimi 2 numeri è stato cambiato.

- Qual'è stato il primo fumetto che hai letto (non solo Bonelli)?

Il primo fumetto che ho letto è stato Tex Willer - Riserva Indiana.
Non ricordo altri fumetti (non Bonelli). Forse è stato Alan Ford.
Ad essere onesti, non sono mai stato interessato a fumetti non italiani. Ne ho molto pochi nella mia collezione.


Grazie ancora a Vladimir per l'intervista! 

Se avete gradito questa e le altre nerd-interviste, vi chiedo se vi va di seguire questo blog cliccando il pulsante in alto a destra, grazie !

giovedì 23 febbraio 2017

Acquisti pre-Mantova: Amstrad DMP3160 (1987) / LegoPrimo (1998)

Un paio di acquisti di ieri (fatti prima della visita al nuovo Lego Store): stampante Amstrad DMP3160 e libretto LegoPrimo!

Questa è la stampante ad aghi Amstrad, anno 1987, andava abbinata ai primi PC Amstrad ad esempio PC1512 o PC1640 e si accende ancora! Poteva essere usata anche con altri PC IBM compatibili..ovviamente tutto all'interno è esaurito...

E questo è il libretto Lego (questi erano proprio i giorni dei Lego!)
Risalente al 1998, illustrava la collezione LegoPrimo (la serie per i bambini più piccoli).

Domani saremo al Mantova Comics & Games!



mercoledì 22 febbraio 2017

Lego Store Nave de Vero

Sono stato oggi all'apertura di uno degli ancora pochi Lego Store presenti in Italia, questa volta è stato aperto nel centro commerciale Nave de Vero a pochi km. da Venezia. Questo è il mio piccolo reportage!

Il negozio apriva alle 14.00, io sono arrivato un pò più tardi causa impegni lavorativi, ma c'era ancora abbastanza ressa all'interno. Questa è la vetrina, incentrata ovviamente su Lego Batman..

...così come questo gigantesco pannello all'interno!

La bellissima caserma dei vigili del fuoco usata dai Ghostbusters..

e l'altrettanto bellissima e enorme Morte Nera direttamente da Star Wars!
I bambini ovviamente erano moltissimi ma ho visto anche un gruppo di vecchi nerd che commentavano i set "per adulti"!

Altri oggetti interenti a Lego Batman: Minifigures, Lunch Box (contenitore per il pranzo), Batarang (???)

 
La gigantesca ruota panoramica e il collezionabilissimo Yellow Submarine dei Beatles!

Una moltitudine di portachiavi, io ne ho presi 2 che vi mostrerò alla fine...

Altro bellissimo set della serie storica Lego Technic
Ed ora due foto panoramiche e un piccolo video 


Questo è quello che ho portato a casa: portachiavi di Yoda e Darth Vader, adesivi di Lego Batman e Nexo Knights e il catalogo Lego del 2017 (queste ultime tre cose ovviamente avute in omaggio!)

martedì 21 febbraio 2017

Universo DC - Rinascita

Il secondo albo che ho preso alla Mondadori è questo, Universo DC - Rinascita, che celebra la rinascita appunto dell'universo DC. Nel 2011 dopo la saga di Flash demoninata Flashpoint tutto l'universo DC era stato azzerato generando i cosiddetti "nuovi 52", cioè 52 serie regolari in edicola. Ora tutto questo ricomincia da capo, ma nel senso che certe vicende che erano stato cancellate dalla memoria ritornano alla luce, e si riprende la continuity pre-2011. Il responsabile di tutto si scoprirà essere un'entità superiore legata ad un famosissimo gruppo di supereroi che entra nell'universo DC! In questo numero introduttivo una versione di Flash "incontra" gli altri supereroi DC per non essere dimenticato! La copertina è la variant che si trova solo nelle librerie Mondadori.