Visualizzazione post con etichetta fantasy. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta fantasy. Mostra tutti i post

mercoledì 17 luglio 2019

domenica 14 ottobre 2018

FEntasy 2018

Premessa: oggi io e mia moglie dovevamo fare il classico giretto per il centro storico di Padova. Per strada le dico che a Ferrara questo weekend si sta svolgendo anche il FEntasy, un festival fantasy. E' andata a finire che il giro a Padova è saltato e abbiamo tirato dritto fino a Ferrara per il FEntasy! Ovviamente ne ho anche approfittato per qualche foto..

domenica 24 giugno 2018

La Festa delle Fate 2018

Ieri abbiamo visitato un'altra fiera fantasy, questa volta la location era Garda in riva all'omonimo lago. Per noi era il secondo anno, e si è confermata una manifestazione interessante e ricca di bancherelle ed eventi. Comunque vediamo la consueta montagna di foto!

domenica 3 giugno 2018

Festival delle fate 2018

Ieri, finito il nubifragio che si è abbattuto sulla nostra zona, siamo riusciti a fare un veloce salto al Festival delle fate, che quest'anno si è svolto a circa 10 km. da casa nostra, nella bellissima Villa Breda a Ponte di Brenta. Ecco una manciata di foto!

domenica 20 maggio 2018

Le nerd-interviste: 62) I Demiurghi

Stasera concludo con le interviste effettuate al Be Comics con gli autori della serie storico/fantasy della Legio M Ultima: i Demiurghi!

venerdì 1 dicembre 2017

Le nerd interviste: 49) Fabio Mosti

Sono venuto a conoscenza del progetto della rivista "Il lettore di Fantasia" nei giorni del Treviso Comic Book Festival, poi nelle settimane successive sono riuscito a contattarne il direttore editoriale per la consueta chiaccherata, questa volta avvenuta quindi tramite scambio di e-mail. 
Ecco l'intervista a Fabio Mosti!

venerdì 4 agosto 2017

Le nerd-interviste: 38) Elvio Ravasio

Stasera per la serie delle nerd-interviste abbiamo uno scrittore fantasy, autore fra l'altro della quadrilogia delle Cronache dei Cinque Regni, che ho incontrato alla Festa delle Fate sul lago di Garda: Elvio Ravasio! 

venerdì 28 luglio 2017

Le nerd-interviste: 37) Demetrio Battaglia

Oggi per la serie delle nerd-interviste abbiamo uno scrittore fantasy che ho incontrato al FEcomics, autore fra l'altro della saga dei "Taccuini del Ginepro": Demetrio Battaglia!

- Ciao Demetrio e grazie per questa intervista, parlami della saga che hai concepito...

E’ un mix tra il fantasy classico e l’indagine giallo. Si chiama “I taccuini del Ginepro”, perché è la pianta preferita dal mago Syrus, che è il protagonista assieme al suo allievo Novir. Questa è una saga che è cominciata due anni fa, nel 2015, e sta procedendo a circa due episodi all’anno. Siamo al quinto episodio che è “La casata del lupo”, il sesto dovrebbe uscire a Natale.

venerdì 24 marzo 2017

Le nerd interviste: 19) Davide Cencini & Rita Micozzi


Oggi per la serie delle nerd-interviste, in attesa di quelle fatte al Be Comics, ultimiamo quelle di Mantova Comics con Davide Cencini e Rita Micozzi, si parla per la prima volta di libri fantasy, infatti Davide ha scritto e Rita illustrato le saghe di Darkwing e Dershing. Alle domande ha risposto Davide perchè Rita era impegnata a personalizzare l'ultimo libro di Dershing per mia moglie :)

(come di consueto FP sono io e MV è mia moglie)

MV: Davide, come ti è venuta l’idea di scrivere dei libri fantasy? E’ una tua passione?

 - Sicuramente è una mia passione! Rita ha giocato un ruolo importantissimo in questo, perchè è stata lei che mi ha fatto avvicinare al fantasy, e mi ha anche dato in realtà parecchie idee da qui sono nati i miei libri. Mi ha fatto venire l’idea iniziale per Darkwing e poi in particolare Dershing in realtà l’ha ideato lei, perchè nasce da un suo progetto pensato quando era al liceo, e che noi poi abbiamo ammodernato e che io ho sviluppato in forma di romanzo.

MV: Quindi i vostri ruoli sono che tu sei lo scrittore e lei l’illustratrice?

  
- Esatto, però sulle idee a volte ci lavoriamo insieme. Darkwing è più mio mentre invece Dershing è stata più lei a partorire l’idea generale della storia, io l’ho sviluppata come testo e ci ho messo del mio.
In realtà “Dershing - gli ultimi draghi” è un prequel della storia vera che noi avevamo intenzione di pubblicare per prima, che sarebbe L'ultima Dershing, cioè il secondo volume. Noi eravamo partiti da quello lì e doveva essere un fumetto! Poi però non siamo riusciti a farlo in quel modo, e l’abbiamo sviluppato invece in forma di bilogia.


MV: Mi accennava anche Rita questa cosa, che invece del fumetto avete deciso di fare un libro illustrato, che difficoltà avete incontrato nel renderlo come fumetto?

- Perchè era un progetto molto grande e difficile da realizzare a fumetti. Il tempo spesso è poco, non ci siamo riusciti proprio per questioni di quantità di lavoro che richiedeva, quindi, siccome io ho iniziato a scrivere libri (ne ho già pubblicati diversi) abbiamo trasformato il progetto in un libro illustrato. L’idea comunque è rimasta per la trama e la parte grafica, perchè abbiamo incluso le illustrazioni di Rita all’interno del libro, e l’ho sviluppato io come testo.

FP: I nomi Dershing e Darkwing da dove derivano?

- Dershing è un nome che abbiamo inventato noi per definire gli esseri umani che possono avere figli con i draghi. Le Dershing è proprio il nome in lingua dei draghi che prendono queste persone dotate di questo tratto genetico speciale.
Darkwing era il nome del demone che originariamente brandiva la spada dei sette occhi e guidava l’invasione del mondo di Corown, sarebbe l’araldo di Xagash che era questo dio della distruzione.
Peter, che è un terrestre, finisce su questo mondo e quando risveglia la spada diventa involontariamente il nuovo Darkwing, quindi da lì il nome. Sarebbe letteralmente “ala oscura”, perchè era un demone alato, e quindi vediamo la sua progressiva trasformazione. Lui è un personaggio buono, autoironico, lo vediamo invece scivolare pian piano nella follia e nella malvagità e lui che cerca di combattere queste pulsioni distruttive..


MV: Anche su Dershing c’è Neebia è un personaggio cattivo!

- Neebia è un personaggio diverso, perchè lui sembra proprio destinato a diventare cattivo, nel senso che lui sprofonda in un’ossessione malsana che finisce per corromperlo. Il discorso di Peter è un pò diverso perchè il suo male viene in parte anche da dentro di lui ma soprattutto viene da una fonte esterna che è la spada che porta alla luce il suo lato peggiore, poi vedremo se lui riuscirà a impiegare queste pulsioni distruttive per fare qualcosa di buono. Infatti la storia è proprio questa cioè una persona che con una volontà umana cerca di ribaltare quella divina, cerca di rovesciare un destino che gli è stato dato in sorte. Darkwing parla molto dei demoni che vivono nell’animo delle persone.


FP: Progetti futuri ?

- Continuare entrambe le saghe, ad esempio c’è da fare il secondo libro di Dershing, poi Darkwing è una saga di sette libri di cui sono usciti soltanto i primi tre, e comunque ci saranno anche degli special, per esempio al momento sto lavorando su due DLC (contenuti aggiuntivi ndr), che sarebbero 2 extra piccolini, da fare prima in e-book e poi stampati, collegati alla trama del terzo libro, poi ci sono i fumetti, insomma i progetti sono molti!

FP: Ma una curiosità, i libri li scrivi a mano , macchina da scrivere o computer?

- Computer! Quasi mi sono dimenticato di come si scrive a mano, non sono un nostalgico!


Grazie a Davide per l'intervista, ed ecco in esclusiva per questo Blog la recensione di Dershing - Gli ultimi draghi fatta da Maria Vittoria!

Dershing è un libro avvincente, originale e molto articolato.
In un universo parallelo nato dalla fantasia di Rita ed elaborato da Davide, dominano i draghi, mentre gli uomini sono ridotti a semplici schiavi. I draghi però scoprono di avere bisogno delle donne per far sopravvivere la loro razza, ed è da qui che parte la nostra storia.
In realtà più storie si sviluppano, convergendo tutte in un unico finale, che rimane però aperto in attesa del secondo libro. L’idea dell’avvicendarsi di personaggi, racconti e tempi diversi, appassiona e avvince, ma richiede una certa dose di attenzione. E’ un libro scritto davvero bene e illustrato magistralmente, così che sia più facile visualizzare i nostri personaggi. Naturalmente da brava cattivona io sto con Neebia!


Se avete gradito questa e le altre nerd-interviste, vi chiedo se vi va di seguire questo blog cliccando il pulsante in alto a destra, grazie !