domenica 17 dicembre 2017

GASP! Gagliarde Autoproduzioni Sheerwod Padova Vol.1

Venerdì sera siamo stati alla prima edizione del GASP, un evento dedicato alla autoproduzioni fumettistiche che si è tenuto negli splendidi e accoglienti spazi di Radio Sherwood a Padova, che vengono salturiamente aperti per eventi o performance "live". Ovviamente ecco il nostro piccolo reportage fotografico!


Il fulcro della serata è stato la presentazione di Allen Meyer da parte del bravissimo Paolo Castaldi, che ho finalmente conosciuto e con cui ho chiaccherato, probabilmente venerdì potrete già leggere l'intervista!

Qui sono sempre con Paolo Castaldi e Teo Manzo, colui che con il suo concept album "Le piromani" ha ispirato il fumetto di Paolo. Anche lui ha partecipato all'intervista!

Paolo ha fatto un bellissimo disegno (che vedrete alla fine) sulla mia copia di Allen Meyer.

La presentazione di Allen Meyer, più che altro una chiaccherata fra amici, come potete vedere dall'ambiente e dall'atmosfera. Moderava il fumettista (nonchè organizzatore dell'evento) Giacomo Taddeo Traini (alias GiaTra Comics).

Molte le autoproduzioni presenti, fra cui l'amico Officina Infernale che presentava i suoi elaborati e misteriosi lavori.
 
Io con cappello che osservo i lavori di Officina Infernale, sullo sfondo Ale (di ale+studiopazzia) beve a canna! :D

Ho preso da Officina Infernale due interessanti volumi che vedrete sempre alla fine, ovviamente me li ha arricchiti con uno sketch.

Il banco di GiaTra Comics con le opere che ha creato o a cui ha collaborato, compresa la locandina dell'evento!

Anche con lui è scattato il momento sketch e dediche, completate in una maniera molto originale con la Dymo!

Disegni e scritte dal tavolo di Ale+studiopazzia..

Lo spazio di Pangolino Press

Una splendida televisione vintage che abbelliva l'ambiente. Ma ecco una carrellata di foto dell'evento

Poi l'evento è proseguito con il concerto di Teo Manzo accompagnato dai disegni live di Paolo Castaldi, ma purtroppo siamo dovuti scappare! 
Passiamo al bottino della serata..

Gli acquisti da Officina Infernale, l'enorme Black Devil e The Doomrider, di cui mi aveva già parlato nel'intervista di qualche mese fa.

E il materiale preso da GiaTra Comics: locandina originale dell'evento (firmata), i due fumetti ispirati alle canzone All you can eat di Eugenio in via Gioia e Piccoli incendiari non crescono di Lo stato sociale e il volume Liberati dal male realizzato con McGuffin Comics.

Il stupendo disegno fatto a matita da Paolo Castaldi

Gli sketch di Officina Infernale

E gli sketch e le dediche di Giacomo Taddeo Traini. A proposito, l'ho contattato tramite Instagram per fargli due domande a proposito di questo evento..

- Come nasce questo evento? 

L'evento nasce dall'incontro tra la voglia di Radio Sherwood di incentivare le attività culturali e artistiche all'interno degli spazi della radio e della mia passione per le autoproduzioni e i fumetti in generale. Ci tenevamo molto a rimettere Padova sulla mappa, iniziando a riformare una rete tra i fumettari di Padova e dintorni creando un evento (anzi, una serie di eventi) che permettesse alle autoproduzioni di promuoversi in una cornice più valorizzante delle solite fiere.
Una cornice più intima, più calda e che contamini diversi mondi, dalla musica, al fumetto fino anche alla birra artigianale. Sono rare le realtà pronte a dare una tale importanza ed attenzione alle produzioni indipendenti e radio Sherwood è una di queste: è stato bellissimo organizzare questo primo GASP! e sicuramente replicheremo presto! Abbiamo già delle collaborazioni future in cantiere e ne saprete presto di più!

 - Pensate di replicarlo presto?

Sicuramente replicheremo a febbraio, poi quasi sicuramente saremo una specie di evento serale del Be Comics a marzo! Ma quest'ultima cosa non è ancora ufficializzata :)
Poi l'idea è di fare qualcosa anche al festival estivo ma stiamo ancora valutando come.

10 commenti:

  1. Hai fatto una bella incetta di disegni e di dediche :)

    RispondiElimina
  2. Bellissimi i disegni, una grande iniziativa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giriamo i complimenti agli organizzatori!

      Elimina
  3. Risposte
    1. Già sp! Forse ti si vede in qualche foto.. la prossima volta te ne faccio di migliori 😆

      Elimina
  4. Che bello!!!!
    Prima o poi ci vado anche io a una mostra del fumetto, scuola o non scuola!
    Grazie per esserti iscritto da me, ricambio con tanto piacere :-)

    RispondiElimina
  5. Questo ieri me lo sono perso... eppure è uno dei pochi blog dove sono passato per la mancanza di tempo. Devo rifare la visita oculistica mi sa oppure ho bisogno di una breve vacanza!
    Non posso perdermi i tuoi reportage!

    Bellissimo ambiente, da galleria d'arte newyorchese! Le luci soffuse e le abat jour sono il tocco di classe 😀

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto bene, veramente bellissimo ambiente! Perfino mia moglie si è divertita :D

      Elimina