martedì 6 agosto 2019

Rat-Man Gigante 53-54-55 - Leo Ortolani

Torno a parlare dei Rat-Man Gigante dopo quasi un anno! Vergognosamente ho accumulato parecchi numeri arretrati e sto approfittando dell'estate per leggerli, quindi farò delle recensioni multiple per portarmi "alla pari".


Rat-Man Gigante 53: Le cose cambiano
Quinta parte della saga del ritorno di Rat-Man. Rat-Man è assieme ai suoi amici a attende di affrontare l'Ombra che sta ormai invadendo il suo mondo. Viene fatta una specie di festa a a casa di Brakko, è quindi un albo molto d'attesa. C'è pure una bellissima splash page con protagonista...Chuck Norris! Alla fine dell'albo sono presenti come extra parecchi disegni e vignette inedite. E dei divertenti retroscena da parte di Leo Ortolani sul cartone animato di Rat-Man.

Rat-Man Gigante 54: E ora...Rat-Man!
Il finale della saga in sei parti. Finalmente avviene lo scontro fra Rat-Man e Valker, che non esiterà a sacrificarlo all'Ombra pur di ottenere la conoscenza suprema. Ma il ratto riceverà un aiuto da qualcuno di insperato. Anche in questo albo sono presenti delle tavole veramente notevoli, vedi quella che inserirò alla fine del post.

Rat-Man Gigante 55: Ratto!
Storia in due parti, una specie di parodia di Rambo ma anche una forte satira contro la spettacolarizzazione della guerra. Rat-Man, Brakko e Jordan vanno in vacanza in un paese martoriato da un conflitto, dal nome molto signitficativo di Eutanèsia. E per l'eccesso di curiosità di "vedere la guerra", finiscono prigionieri. In parallelo si seguono le vicende di una versione alternativa e "rambesca" di Rat-Man, il Ratto del titolo. Alla fine appare anche una parodia di Stallone nella versione John Rambo, chiamato Guerra, a cui verrà dato spazio nella seconda e ultima parte. Molto interessante l'approfondimento di Ortolani, dedicato ai millemila disegni che parenti e fans gli chiedono di continuo, con anche diversi esempi.

Rat-Man Gigante 53-54-55 - di Leo Ortolani
pagine 60 - euro 2.50
Panini Comics

4 commenti:

  1. Bello scoprire il tuo blog e tra i post recenti trovarne uno su Deboroh La Roccia! ;-)

    Come te accumulavo (nel mio caso) in passato Rat-Man gigante giusto per recuperare quei primi numeri che, scioccamente, non avevo comprato -visto che l'avevo scoperto a distanza di anni tramite passaparola di amici che, conoscendo il mio humor, mi dicevano "Ti piacerà!".

    Poi ho smesso di collezionarli per il semplice motivo che ero arrivato dove volevo arrivare. Complice anche alcuni tagli perché ahimè...si deve anche mangiare!
    (Va anche detto che non sono come mio padre, che ha qualsiasi cosa di Tex. QUALSIASI cosa!)
    In compenso sono un po' rancoroso nei confronti di Rat-Man, sto ancora aspettando il finale alternativo -Dopo aver ritagliato con pazienza le pagine degli ultimi numeri- Ma...niente.

    Forse perché...sono di Udine e si sa, Udine mette paura anche ai bambini 😂

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il commento :) Già Udine fa sempre molta paura! Io penso di farlo su tutto il Rat-Man Gigante, anche se sono arrivati dove ho già gli albi della Collection.. mi spiace che non hai ancora ricevuto l'albo alternativo, spero che lo ristamperanno prima o poi, magari nello speciale estivo

      Elimina
  2. “Ratto” resta una delle mie incarnazioni preferite del Topastro di Ortolani, si spera di rivederlo in azione ora con l’uscita di “Rambo V”, il Venerabile non potrò resistere al richiamo di un nuovo film ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me lo rispolvererà :) Leo è già in fibrillazione per il nuovo film :D

      Elimina