martedì 2 novembre 2021

Asterix e il grifone - Jean-Yves Ferri e Didier Conrad

 

Stasera parliamo del nuovo Asterix uscito da pochi giorni!

Siamo all'epoca in cui all'est del dominio di Roma è tutto "Barbaricum", cioè territorio barbaro. Un geografo fa sapere a Giulio Cesare che in pieno Barbaricum è stato avvistato un grifone, animale mitologico, che potrebbe essere esibito al popolo per la fama del dittatore. Per questo viene allestita una spedizione alla ricerca dell'animale. Ma il grifone è anche l'animale sacro dei Sarmati, e uno stregone di questo popolo chiama in aiuto il suo amico Panoramix, con ovviamente i fidi Asterix e Obelix, per respingere i romani. Tanti anni sono passati, ma le avventure dei nostri galli preferiti continuano ad non annoiare. Purtroppo Goscinny e Uderzo non ci sono più (anche se i loro nomi troneggiano giustamente in copertina) ma Jean-Yves Ferri (sceneggiatura) e Didier Conrad (disegni) non li fanno rimpiangere, tanto è vero che sembra di leggere un fumetto degli autori storici. Asterix e soci questa volta vanno nel profondo est, dai Sarmati, popolo che è realmente esistito. La loro particolarità è parlare con la "e" rovesciata (e i romani per questo non li capiscono!), e soprattutto il fatto che, da loro, le donne sono guerriere e gli uomini si occupano dei lavori di casa. Forse una maniera degli autori per prendere in giro la moda di eroine e super-eroine, tanto è vero che una di loro si chiama "Uonderuovna"! E a proposito di nomi divertenti, che non mancano mai su Asterix, gli uomini "di casa" hanno tutti "nomi da femmina" (come afferma Obelix): Serpentina, Kaseina, Kokkoina e perfino Amukina! Una particolarità della storia è che qui la pozione magica non viene mai utilizzata, per un "errore tecnico", quindi i galli dovranno sconfiggere i romani affidandosi all'astuzia di Asterix, alla forza di Obelix e ovviamente alle amazzoni Sarmate. Comunque ci sono tante altre trovate e situazioni divertenti, che non voglio ovviamente svelare. 

Asterix e il grifone - Jean-Yves Ferri e Didier Conrad
pagine 48 - euro 9.90
Panini Comics

2 commenti:

  1. Davvero interessante, ma prima devo recuperare un bel po' di vecchie storie di Asterix e Obelix. Se non fossi pieno di recuperi Marvel e DC, sarei già corso a prenderlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, anch'io sono pieno di arretrati, ti capisco benissimo :D Comunque anche questo merita!

      Elimina