mercoledì 12 dicembre 2018

Venezia: Fumetteria Zazà + Libreria Acqua Alta

Ieri giretto per Venezia dove abbiamo visto due realtà che volevamo visitare da tanto tempo. Ecco il nostro consueto reportage!


Se vedete lui siete quasi arrivati!
La fumetteria Zaza è una delle poche (se non ultima) fumetteria rimasta a Venezia e si trova a circa 10 minuti dalla stazione ferroviaria. Ha aperto circa un anno fa ma può contare già su un'affezionata clientela e su collaborazioni con fumettisti locali. Il nome "Zaza" deriva semplicemente dal numero civico 2424. Abbiamo chiaccherato con il gentilissimo proprietario Giacomo, e sicuramente ci torneremo presto. Ecco qualche altra foto degli spazi all'interno..

Nella fumetteria si possono trovare non solo i classici fumetti da libreria/edicola ma anche cose più rare, autoproduzioni e perfino stampe, come potete vedere dalle foto. Alla fine del post il mio bottino di ieri.

Ed eccoci un po' più in là, esattamente fra Piazza San Marco e l'Arsenale, con la bellissima e suggestiva Libreria Acqua Alta, già nominata fra le 10 librerie più belle del mondo dalla BBC.

La libreria è un luogo unico al mondo. Come si evince dal nome, l'acqua è una componente fondamentale dell'arredamento della stessa. Vi perderete anche voi fra la montagna di libri, antichi e no, e le moltissime curiosità presenti. E ovviamente saluterete i moltissimi gatti che sono i veri padroni della libreria!

L'uscita di sicurezza della libreria che da ovviamente..sull'acqua!

La scala fatta di libri, strafotografata da tutti i turisti, potevo forse mancare io? 

Un altro scorcio pittoresco: un salottino esterno con mura di libri (come quelli della scala comunque erano tutti libri destinati al macero)

All'interno della libreria perfino una gondola, che serve anche per salvare i libri nel caso di acqua alta!

Come ho detto, altra caratteristica della libreria sono i numerosi gatti che saltano fuori da ogni dove. Nell'ultima foto il micio bianco e rosso ha usato l'albero come scala per andare nel terrazzo sopra alla libreria!
Ma vediamo un altro po' di foto veneziane fatte cammin facendo..


Ah si, e ovviamente pure un selfie! 

Concludo con gli acquisti. Dalla fumetteriza Zaza ho preso due fumetti autoprodotti Mondo Frivolo di Pierluca Galvan, poi Horus di Taddei e Angelini e Cronaca di Topolinia di novembre 2018 con copertina e stampa allegata di Leo Ortolani!

Ho avuto pure in omaggio dal gentilissimo Giacomo la "shopping bag" disegnata da Zerocalcare con l'amico cinghiale!

Mentre nella libreria Acqua Alta, nell'enorme montagna di fumetti presenti, ho scovato questo Jonathan Steel Extra numero 5 e un albo double face Jonathan Steele/Lazarus Ledd Ritorno al passato.

15 commenti:

  1. Bellissimo reportage, dovremmo tornare a Venezia anche noi, prima o poi lo faremo e quella libreria è sicuramente da visitare. Belli i gatti, che adoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che con tutte le volte che siamo stati a Venezia anche per noi era la prima volta :D Non è nel giro che facciamo di solito, ma almeno abbiamo visto una parte a noi nuova di Venezia!

      Elimina
  2. Prima o poi riuscirò ad andare alla Libreria dell'Acqua alta, gli fo' la punta da secoli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idem come sopra :) Bisogna solo armarsi di pazienza, cartina o google maps per trovarla :D

      Elimina
  3. Bellissimo reportage come sempre ;-) Tra le due opzioni per la borsa, anch io ho scelto quella con il cinghiale, dai non si può battere! Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aveva solo quella, comunque sì, avrei scelto anch'io comunque il cinghiale :D ora la sfoggerò alle fiere del fumetto :D

      Elimina
  4. La scala con i libri? Bizzarra :D. Mi dà senso l'idea di calpestare di libri.
    Comunque bellissimo reportage, come sempre.
    Curioso di leggere la tua recensione sull'opera di Ortolani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella è una rivista SUI fumetti, Ortolani ha creato la copertina e la stampa allegata, comunque ne parlerò!

      Elimina
  5. Che bella la fumetteria rustica!
    Forte la libreria fatta di... libri, anche se come per Riky, non riuscirei a salire sulla scala!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sono tutti i libri che erano destinati al macero, tipo vecchie enciclopedie mediche o culinarie :D No fumetti!

      Elimina
  6. Bellissima la libreria acqua alta wow!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se una volta venite a Venezia ci andiamo assieme! :)

      Elimina
  7. È da tanto che voglio andare a Venezia, mi segno tra le tappe fumetteria e libreria, sono bellissime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono tappe obbligate..armati di google maps o cartina.. :D

      Elimina
  8. E'dalla chiusura della mitica "Solaris Due" che mi mancava la presenza di una libreria a Venezia.

    RispondiElimina