sabato 8 dicembre 2018

Fumetti in Officina

Ieri sera negli spazi dell'Officina 31021 a Mogliano Veneto si è tenuta la prima serata del piccolo festival "Fumetti in Officina". C'è stata l'inaugurazione della mostra mercato e la presenza delle nostre vecchie conoscenze Claudio Calia e Enrico Girotto. Ecco la consueta girandola di foto!


Officina 31021 è nata per riunire tutta una serie di associazioni giovanili di Mogliano, dopo l'assegnazione degli spazi delle casette ex-ipsia trasformate poi nel nuovo centro giovanile (aperto l'anno scorso). Notevoli i murales all'esterno del centro.

All'esterno del centro giovanile sono in esposizione alcuni pannelli dedicati ai lavori di graphic journalism di Claudio Calia.

In un stanza del centro tutto era pronto per l'esposizione e la vendita dei fumetti. In vendita anche il materiale per finanziare la nave Mediterranea, ricordo una delle poche navi rimaste che salvano i migranti nel Mediterraneo.

Tavole originali relative al progetto "Disegnare in futuro", una collaborazione fra giovani disegnatori italiani e marocchini.

Anche nella sala principale del centro vi erano fumetti e volumi in esposizione, compresi quelli prodotti dell'associazione Oblò APS.

Ed eccoci infine alla presentazione vera e propria. Claudio ha parlato dell'associazione Oblò APS e dei volumi prodotti dall'associazione stessa. Ospite d'onore Enrico Girotto, alias il Gattocane..

..che, vincendo la timidezza, ha raccontato di come sia arrivato a disegnare le strisce del Gattocane. Più o meno per il suo discorso ha ricalcato l'intervista che gli avevo fatto qualche mese fa, come mi ha confessato lui stesso!

Nella serata è stato presentato anche questo fumettino realizzato da Claudio Calia sulla storia dell'associazione Officina 31021. Il centro giovanile risale come detto all'anno scorso, ma è dagli anni '90 che i giocani moglianesi cercavano di realizzare degli spazi culturali, lottando contro giunte comunali avverse e alcune realtà retrogade. Il fumettino è distribuito gratuitamente durante "Fumetti in Officina", che ricordo proseguirà fino a sabato 15 dicembre. Stasera ci sarà un incontro con Alessandro Lise e Alberto Talami, che presentano il loro nuovo libro "Il futuro è un morbo oscuro, dottor Zurich!" e sabato prossimo un incontro con Cisco Sardano che parlerà del suo libro su Freak Antoni. Per il programma completo potete cliccare nella foto che apre il post.

4 commenti:

  1. Bellissimo il tavolo dei fumetti!
    Ho visto l'opera dedicata a Gaber, sarei curioso di saperne di più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello è un libro di Beccogiallo che mi manca da leggere.. magari prima o poi..

      Elimina
  2. I centri culturali non mi fanno impazzire, le loro stanze ricordano le fredde aule di scuola per cui ho ancora gli incubi 😝
    Per fortuna c'erano quei tavoli a riscaldare l'ambiente!
    Simpatica l'idea di raccontare tramite un fumetto la storia dell'associazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... e poi dopo la presentazione hanno messo in tv Juve-Inter, penso che l'atmosfera si sia scaldata ancora di piu :D Sì, hanno detto che invece del solito libretto o depliant hanno usato il linguaggio del fumetto.. una cosa originale!

      Elimina