lunedì 24 dicembre 2018

No go dito gnente - di Jason Francis Mc Gimsey

Stasera Vigilia di Natale parlerò incredibile a dirsi non del solito fumetto ma di una raccolta di racconti, e per di più scritta in veneziano!


L'americano (di Seattle) Jason Francis Mc Gimsey si è trovato ad un certo punto della sua vita a Venezia sulla scia dei movimenti dei centri sociali e no global, ed è finito per rimanerci una decina d'anni. Nel suo lungo soggiorno si è accorto che, se da una parte sentiva parlare dalla maggior parte degli abitanti il dialetto veneziano, dall'altro non si trovavano più pubblicazioni recenti scritte in veneziano. Quindi si è messo in testa la (folle?) idea di realizzare una raccolta di racconti scritta in questo nobile dialetto. Queste quattro storie traggono ispirazione dagli anni passati da Jason a Venezia, e vedono come protagonista l'aspirante scrittore Tommi, quasi un alter ego dell'autore.
La ricerca linguistica è stata enorme, considerando il fatto che esistono pochissime grammatiche veneziane, ma la resa è quasi perfetta. Si assapora proprio il puro dialetto veneziano, comprensivo di modi di dire (e anche di bestemmie, che fanno parlare dell'intercalare del parlato, come per i toscani). Certo il libro può essere ostico per i non veneti, io stesso ho fatto fatica a capire certe espressioni e ho chiesto aiuto alla moglie (che aveva una nonna che usava spesso termini veneziani).
La bellissima copertina è opera della nostra vecchia conoscenza Claudio Calia. Venerdì pubblicherò l'interessantissima intervista all'autore Jason Francis Mc Gimsey.

No go dito gente - di Jason Francis Mc Gimsey
pagine 80 - euro 10
Supernova

6 commenti:

  1. ahhaha mi ci vuole il traduttore qui! Mi sa che capisco solo le bestemmie, ahhaha! (Germano Mosconi Style)
    Tanti auguri Fabri!

    RispondiElimina
  2. Passo solo per augurarti buon Natale.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina