lunedì 16 aprile 2018

Mani Pulite - di Alex Boschetti e Giovanni Pullano


Mani Pulite è il nome che presero una serie di indagini che sicuramente rivoluzionarono la politica e la società italiana. Tutto iniziò nel 1992 (ma forse anche prima) con l'arresto del "mariuolo" Mario Chiesa e poi da lì partì una valanga che travolse tutti i partiti della cosidetta "Prima Repubblica". BeccoGiallo, da sempre in prima linea con i suoi prodotti sulla storia italiana, ha pubblicato un libro a fumetti che racconta i fatti realmente accaduti.
Gli autori sono il sceneggiatore Alex Boschetti, già autore di altre opere per BeccoGiallo e Giovanni Pullano, che aveva già lavorato per La Iena delle Edizioni Inkiostro, quindi è passato dalle atmosfere pulp e hard boiled a quelle forse ancora più terrificanti dei politici corrotti! In una maniera molto originale la storia non viene raccontata linearmente ma si procede a ritroso, l'apertura infatti è riservata agli ultimi scandali scoppiati pochi anni fa che vedevano ancora protagonisti  gente che era già stata indagata dal pool di Milano negli anni '90 e la chiusura invece si ha con ciò che secondo l'autore ha fatto iniziare la "rivoluzione". Non voglio svelare troppo, anche se in fondo ormai è storia.

Ovviamente protagonisti sono anche i magistrati del pool di Milano, da Davigo a Di Pietro, da Colombo a Borrelli, con tutti i loro dubbi e le loro riflessioni fino ad arrivare perfino agli attacchi contro di loro da parte di alcune parti dell'opinione pubblica dopo i primi suicidi.
I disegni di Pullano sono molto efficaci nel rappresentare i "mostri" reali della politica e finanza italiana. Libro consigliatissimo per comprendere cosa sia veramente successo in quegli anni e capire come purtroppo certe cose in Italia non cambieranno mai.
Essendo in contatto con Giovanni Pullano su Instagram, potevo farmi sfuggire l'occasione di fargli qualche domanda sull'opera?

Ciao Giovanni, come nasce la tua collaborazione con BeccoGiallo?

In sintesi, il fumetto è stato commissionato dalla BeccoGiallo ad Alex Boschetti, che già per loro aveva lavorato su due graphic novel sulla scomparsa di Emanuela Orlandi e sulla strage di Bologna. Sempre la BeccoGiallo si è messa alla ricerca di un disegnatore, rivolgendosi alla scuola del fumetto di Milano, dove ho frequentato i corsi. È stata selezionata una rosa di nomi, tra cui il mio che è stata sottoposta ad Alex. In conclusione sono stato scelto io.

E così sei passato da La Iena a Craxi :)
 

Ahahahahah!! Si! E ci sono tornato! Ora sto disegnando un nuovo numero della Iena . 24 tavole di un volume di 100.

Mani Pulite - di Alex Boschetti e Giovanni Pullano
pagine 130 - euro 17
BeccoGiallo

14 commenti:

  1. Libro molto interessante, sia per la Storia, sia per la storia personale, in quanto mi ricordo quando tornavo a casa da scuola (allora facevo le superiori) e pranzavo con davanti i tg e quei personaggi, di un tempo lontano, che hanno segnato la fine della I^ Repubblica ... e allora iniziavo a formare la mia coscienza politica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io facevo le superiori in quel periodo..sono stati anni memorabili!

      Elimina
  2. Molto belli i disegni e interessante il tema!
    Un po' di storia a fumetti non fa mai male, anche se recente e sulla politica (argomento che non amo).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un periodo che non è stato ancora del tutto ben chiarito, ben vengano approfondimenti, seppur a fumetti

      Elimina
  3. Sembra ieri le indagini di mani pulite, invece è già un pezzo di storia del nostro Paese che dopo le serie tv (1992 e 1993) è giusto elaborare anche a fumetti, questo mi sembra molto bello, come al solito sei una fonte inesauribile di robette da leggere ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi risposta a Ema :) non sono passati tanti anni ma la gente sembra si sia già dimenticata..infatti taluni ci sono "ricascati"

      Elimina
  4. Io ero bambino quando scoppiò il caso "Mani pulite", ricordo meglio la discesa in campo di Berlusconi che era il presidente dell'invinciuibile Milan.

    Beh, i disegni sono molto belli, Craxi e Di Pietro sono loro!

    RispondiElimina
  5. Addirittura!
    Graficamente comunque mi piace moltissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, è reso veramente molto bene!

      Elimina
  6. Disegni belli, ma non credo sia il mio genere.
    Dunque, è ambientato molto in aula, giusto?

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In aula e negli uffici del pool di Milano

      Elimina
  7. I fumetti Becco Giallo sono spesso ottimi! Grazie per il consiglio! (e per il pacchettino, consegnato regolarmente mentre ero in vacanza in Giappone ;))

    RispondiElimina