giovedì 5 aprile 2018

The Game of Mike - di SiD the Stray e Gianluca Giovannini

Altro giro con gli acquisti dal Be Comics con (a grande richiesta) The Game of Mike, del mio amico SiD the Stray e di Gianluca Giovannini.


(Ad onor di cronaca l'ho avuto in cambio di una maglietta del blog..  😆)
The Game Of Mike è stato disegnato a due mani da SiD e Gianluca Giovannini, nel senso che un paio di pagine le faceva uno e un paio di pagine l'altro, improvvisando, senza quindi sapere dove si andava a parare. E' la storia del giovane Mike che cade dentro ad un GameBoy dopo una delusione amorosa, e si trova quindi a combattere contro vari e assurdi nemici all'interno di un videogioco. Molto divertenti i cameo di personaggi videoludici famosissimi..

Ad esempio l'apparizione di Mario mi ha fatto scompisciare dal ridere! Il finale poi è letteralmente a sorpresa. Arrichiscono l'albo la prefazione di Pierz (e quindi PIERZfazione) e gli omaggi finali di altri fumettisti.
Conoscendo l'autore ovviamente l'ho anche contattato chiedendo lumi sull'origine dell'opera, questa la sua risposta:

The game of Mike nasce a caso, giuro è stata un'idea totalmente random! Io e Gian volevamo giocare un po', così lui ha disegnato le prime due pagine, me le ha mandate ed io ho disegnato le altre due senza fargli sapere cosa stessi disegnando. Siamo andati avanti così, improvvisando il tutto fino alla fine. L'unica cosa su cui ci eravamo accordati era il protagonista.

The Game of Mike - di Sid the Stray e Gianluca Giovannini
pagine 50 
Autoproduzione

14 commenti:

  1. Grandissimo Super Mario! Ottima idea di partenza che sicuramente trova risvolti divertenti nella trama :D ... comunque, guarda il caso, proprio oggi sul blog parlo di Tron che parte da uno spunto molto simile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero! L'avevo visto nel "blogroll", ora vengo a leggere! :)

      Elimina
  2. Mi sembra un'idea veramente geniale, surreale e surrealista, merita la lettura, bravi agli autori.

    RispondiElimina
  3. Amo questo genere di opere, a patto che poi non diventino fatidiosamente comiche come Suore Ninja e tutto ciò che vuol copiare Ortolani...^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che è una cosa assurda e originale :D

      Elimina
  4. E bravo l'autore, che idea originale!

    RispondiElimina
  5. La copertina è fantastica (non per il valore nerd, ma per l'idea in sè).

    I disegni 'grezzi' non mi entusiasmano, ma ammetto che la battuta di Super Mario mi ha fatto scompisciare :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si la copertina è stupenda come la battuta di Mario, i disegni sono grezzi ma conta che è una delle prime opere di Sid e Gian

      Elimina
  6. Solo copertina e retro valgono l'acquisto! 😁

    Peccato solo per quel "mo" con l'accento. "Mo" (adesso) si scrive senza apostrofo (altrimenti è l'abbreviazione di "modo", anche se qualche vocabolario lo mette come seconda alternativa) e senza accento (come per "su" è superfluo).
    Chiedo scusa per la parentesi da Accademia della Crusca, sono un rompicoglioni, lo so 😝 "ma che cazzo è andato a notare questo..."

    RispondiElimina