domenica 27 maggio 2018

Rovigo Comics 2018



Ieri, malgrado il caldo torrido, siamo riusciti a fare una capatina al Rovigo Comics, che si è svolto questo weekend. Ecco il consueto reportage fotografico!


Il Festival si è svolto in varie location del centro storico di Rovigo. In queste foto potete vedere l'artist alley, situata nello storico salone del grano, riaperto da qualche anno dopo alcuni lavori di restauro.

Un altro paio di foto del salone fatte dalla mia dolce metà...

E qualche suggestivo particolare fotografato sempre da mia moglie..

Nell'Artist Alley erano presenti diverse vecchie conoscenze come Pietro Gandolfi di Midian Comics..

..e studiopazzia!

Abbiamo lasciato momentaneamente l'artist alley per un giretto che ci ha portato fino alla splendida chiesa detta La Rotonda, per via della pianta ottagonale, risalente al 1600 circa. Stupidamente non l'ho fotografata da fuori, comunque gli interni sono spettacolari come potete vedere da queste foto. Fra l'altro siamo capitati proprio mentre un'orchestra (presumo del vicino conservatorio) stava provando..Sono stati dei momenti molto suggestivi!

Altre foto dell'interno della Rotonda..

Sono tornato poi in sala della Gran Guardia dove si trovavano le mostre, fuori della sala troneggiavano questi due personaggi dal film fantasy auto-prodotto Covered Sun, di Elia Rosa e Erica Andreose.

All'interno, una mostra dedicata agli omaggi di vari fumettisti alla storica battaglia del Little Big Horn, quella dove perse la vita il Generale Custer. Era anche un pretesto per festeggiare i 70 anni di Tex come si vede nell'ultima teca.

Altra interessantissima mostra questa sugli eroi mascherati del fumetto italiano, alcuni ormai dimenticati..

..con una sezione dedicata a tutte le parodie, fra cui Ratolik e un curiosissimo Diabetik! 

Intanto in Piazza Vittorio Emanuele II, dove si trovava il palco per le esibizioni, apparivano un notevole Batman e una notevolissima Catwoman!
Siamo stati anche a Palazzo Roverella dove c'è un'interessante mostra di reperti dell'antico Egitto, a ingresso libero, ma erano vietate le foto.
Siamo quasi alla fine del nostro giro con la visita agli amici di RetroAcademy, che questa volta si trovavano nella Pescheria Nuova, un'altra bellissima location!

 Ecco una carrellata veloce di storici home computer e console.

Fuori, mia moglie stava arrivando al limite della sua pazienza...

L'ultima foto comunque è dedicata al maestro Milo Manara, autore anche del manifesto del Festival, che nel frattempo era arrivato in sala del grano per il classico firma-copie. Purtroppo anche questa volta ho dovuto rinunciare a farmi personalizzare qualcosa da lui ma prima o poi ci riuscirò!

8 commenti:

  1. Molto suggestive le location scelte per la fiera... Mamma mia, strano che non l'abbiano direttamente buttata sul fantasy spinto :D
    Mi sarebbe piaciuto molto vedere la mostra sui mascherati italiani :)

    Ma al di là della fiera...la chiesa è maestosa, da visitare.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è uno di quei gioiellini che abbiamo in Italia che pochi conoscono!

      Elimina
  2. Location mica da ridere, ottima scelta davvero ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, quest'anno si sono superati!

      Elimina
  3. Location bellissima, niente male pure Catwoman. Però poveretta, con il caldo umido di Rovigo c'è veramente da farle i complimenti per non essere svenuta. La tua dolce metà in effetti non mi sembra molto felice :D (ma non per Catwoman)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai se l'è passata pure mia moglie :D Si tra Batman e Catwoman non so come facessero, ci saranno stati 30-35 gradi percepiti in piazza..

      Elimina
  4. Prima o poi riuscirò a passarci anche io. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti conviene andare verso sera, segui il mio consiglio :D

      Elimina