domenica 10 febbraio 2019

Tex 700: L'oro dei Pawnee - di Mauro Boselli e Fabio Civitelli

Stasera parliamo di uno storico traguardo raggiunto da un mito del fumetto: il numero 700 di Tex!


Di solito non prendo Tex, ma non ho resistito quando ho visto il numero 700 in edicola. In più per l'occasione l'albo è interamente a colori e con diverse pagine in più. La storia pesca giustamente dal vasto passato di Tex, rispolverando il personaggio dell'indiana Tesah che già appariva nel remotissimo numero 1. L'intera vicenda riguarda l'oro sacro del titolo, e della missione di protettore dello stesso da parte di Tex. Vi è anche un interessante flashback riguardante la giovinezza di Tex e i suoi compagni di allora, nell'occasione del primo incontro con Tesah. Il caso ha voluto che questo incontro nel flashback rappresenti anche la centomillesima tavola di Tex in assoluto! Poi la vicenda torna al presente (il presente di Tex ovviamente) quando il suo gruppo è costituito dai vari Kit Carson, Tiger Jack e il figlio Kit Willer. I rangers indagheranno su chi vuole mettere le mani sull'oro dei Pawnee. Vi è anche un rimando ad una precedente e remota avventura, avventura che si vedrà fra pochi giorni nella serie "prequel" Tex Willer. In definitiva una storia avvincente e ben disegnata, ottima per celebrare questo mito del western a fumetti!

Tex 700: L'oro dei Pawnee - di Mauro Boselli e Fabio Civitelli
pagine 114 - euro 3.50
Sergio Bonelli Editore

8 commenti:

  1. Texone a parte, che non perdo da decenni, anche io non prendo Tex (una volta prendevo qualche Almanacco), ma questo mi pare molto interessante (anche il colore, ogni tanto non guasta, come nel Dylan Dog Color Fest recente, sul mito di Dracula, che se non hai preso, ti consiglio vivamente ... è stupendo, con sesso, teste tagliate, vampiri, viaggi nel tempo, in barca e non ... battute di Groucho meravilgiose).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che lo devo recuperare allora, mi hai stuzzicato! :D

      Elimina
  2. Forte la cosa della centomillesima pagina.
    Tex non l'ho mai letto, a differenza del mio vecchio ma ho recuperato un numero del '97 solo per gli zombie 😝 Spero di leggerlo a brev

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche se lo si legge saltuariamente, tipo me, si capisce tutto benissimo lo stesso :) In più c'è un editoriale apposta che spiega i vari antefatti

      Elimina
  3. io lo compro sempre per affetto e poi girarlo a mio padre e devo dirti che questo numero 700 mi è piaciuto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un bell'albo celebrativo!

      Elimina
    2. io mi chiedo cosa inventerà la Bonelli dopo tutte questi spin-off, strade alternative e serie che si autoconclude. Torna prossimamente anche il mio amato Magico Vento.

      Elimina
    3. Ho visto, tornano in edicola un po' di serie che erano state abbandonate.. vogliono farci spendere tutti gli euri che abbiamo :)

      Elimina