martedì 11 giugno 2019

Topolino 3315: Buon compleanno Paperino!

Stasera parlerò del Topolino della settimana, dedicato al grande Paperino che festeggia il suo 85esimo compleanno! La sua prima apparizione è avvenuta infatti nel cortometraggio "La gallinella saggia" del 1934. Come nel caso del compleanno di Topolino, anche questa volta ho preso l'edizione con statuina "dorata", che fa il paio con quella appunto del topo che avevo già.


Ecco finalmente affiancate le quattro copertine di Andrea Freccero!

Paperino Qui Quo Qua e il grande gioco geniale L'ultimo quesito - Sceneggiatura di Bruno Enna, disegni di Alessandro Perina
Tutte le storie dell'albo hanno come protagonista Paperino. Finisce la saga dedicata a Leonardo da Vinci, e i nipotini risolvono l'ultimo quesito lasciato dal genio. Si scopre anche chi era il misterioso finanziatore del professor Quagliaroli. Anche qui alla fine si festeggierà il compleanno di Paperino.

Paperino contro Paperino - Sceneggiatura di Fausto Vitaliano, disegni di Emilio Urbano
Paperino ha difficoltà nel gestire le sue QUATTRO identità segrete (PK, Paperinik, agente Qu-Qu7 e Doubleduck). Chiede aiuto ad Archimede, che come spesso accade peggiora il tutto liberando le quattro personalità e rendendole indipendenti dal papero! Emilio Urbano ha reso benissimo le differenze fra i quattro, compreso caratteristiche, difetti e nemici. Si capisce che ognuno per funzionare al meglio ha bisogno comunque di Paperino!

I corti di Paperino Un barattolo di guai - Sceneggiatura di Vito Stabile, disegni di Roberto Marini
Paperino deve difendere un "prezioso" burro d'arachidi da Cip & Ciop (che ritornano sulle pagine di Topolino dopo anni), ma poi interverrà anche un ladro a complicare il tutto.

 
I corti di Paperino Tutto in 10 minuti - Sceneggiatura di Vito Stabile, disegni di Massimo Asaro
Paperino deve recarsi ad un appuntamento con Paperina. Ma a causa di Archimede finirà nel passato a combattere un drago, poi in un'altra dimensione...

Paperino e il ricciolo della fortuna - Sceneggiatura di Federico Buratti, disegni di Danilo Barozzi
Paperino un po' fortunosamente viene in possesso di un ricciolo di Gastone, con il quale si autocostruisce un talismano... ma una piccola dose di fortuna potrebbe non bastare al papero!
Prossimo numero dedicato a Paperinik, con una storia nel quale si rivisitano le sue origini. E in allegato (a pagamento) i primi pezzi per costruire il modellino della 313 di Paperino.

14 commenti:

  1. L'unica interessante per me sarebbe quella delle 4 identità .. però il numero di questa settimana non me lo perdo, tra poche ore^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, vediamo se dopo passo in edicola :)

      Elimina
  2. Paperino contro Peperino credevo fosse una parodia di Kramer contro Kramer 😅
    Bene per il ritorno di Cip e Ciop!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me divertivano molto i cartoni in cuoi facevano ammattire il povero Paperino :)

      Elimina
  3. Ciao,da ragazzino ,Paperino era il mio fumetto preferito.Son molti anni che non leggo un Topolino,ma lo ricordo sempre con piacere.
    Ciao fulvio

    RispondiElimina
  4. Paperino è il più imperfettamente umano di tutti i personaggi Disney. Ha un sacco di difetti... come tutti noi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sfortunato, spiantato, incazzoso..come la maggior parte di noi :D

      Elimina
  5. Anche tu la statuetta, fantastico! Comunque prima o poi li leggo tutti, anche questo numero ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che la statuetta (come quella di Topolino) l'ho lasciata nella sua confezione, penso di non toglierla mai :)

      Elimina
  6. Commento un po’ in ritardo! XP
    Beh, tu hai approfondito di più sul Topolino, io sulla Statuetta... praticamente i nostri due post sono complementari! XD

    RispondiElimina
  7. I topolino di questa serie li ho lasciati tutti indietro, me li gusterò probabilmente durante le ferie.
    Ma di sicuro la storia Paperino contro Paperino deve essere una bomba e ammetto che Urbano si è preso una bella responsabilità come disegnatore :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' molto divertente come storia, e scorre in un attimo, pur essendo doppia!

      Elimina