lunedì 17 giugno 2019

Paperinik Cult 1 (2005)

In questi giorni si festeggia anche il cinquantesimo compleanno di Paperinik. Anche per questo ne ho approfittato per leggermi finalmente una raccolta con le primissime storie (o almeno alcune di esse), edita nel 2005. Vediamo le storie contenute, e qualche curiosità!


Paperinik Il diabolico vendicatore - Sceneggiatura di Guido Martina, disegni di Giovan Battista Carpi
I due mostri della Disney made in Italy danno vita alla famosissima prima storia di Paperinik del 1969. La versione contenuta in questo volume contiene qualche situazione o dialoghi che è stato modificato nelle ristampe successive, altre cose invece sono rimaste edulcorate. Ad esempio Paperino cita la roboante "plutocratica sicumera" presente anche nell'originale mentre l'esclamazione di Paperone "Questo pelandrone non e' nemmeno capace di derubare un sordomuto cieco e paralitico" è diventata "Questo pelandrone non e' nemmeno capace di rubare una noce a uno scoiattolo". Per saperne di più sulle varie modifiche vi rimando a http://www.papersera.net/articoli/aIn4.pdf 
Fanno sorridere le care vecchie storie di una volta in cui potevano permettersi tante cose che oggi sarebbero scorrette, qui ad esempio Paperino prende letteralmente a calci un povero cagnolino!

La plutocatrica sicumera

Paperinik alla riscossa - Sceneggiatura di Guido Martina, disegni di Romano Scarpa
Nel 1970 Sempre Martina firma il seguito con i disegni del grande Scarpa. Tutta una sarabanda di avvenimenti attorno ad un ballo in maschera. Un ballo in cui Gastone e Paperina vorrebbero vestirsi da Fantomius e Dolly Paprika! Anche qui come nella precedente Paperinik è il mezzo con cui Paperino si vendica di parenti e amici, e come nella precedente ci va di mezzo l'odioso Gastone.

Incontri fantasmagorici
Paperinik torna a colpire - Sceneggiatura di Guido Martina, disegni di Romano Scarpa
Anno 1971. Paperone decide (non autorizzato) di utilizzare l'immagine di Paperinik per il suo museo delle cere. Anche qui scatterà la vendetta. Erano ancora i tempi in cui Paperino ad ogni marachella dei nipotini tirava fuori il battipanni PIU' GRANDE DI LORO!

Viulenzaaa!!!

Paperinik e la giustizia ultrasonica - Sceneggiatura di Guido Martina, disegni di Massimo De Vita
Anche qui qualcuno usa l'immagine di Paperinik senza permesso. Questa volta Rockerduck è colpevole di vendere dei "completini" (costumi) di Paperinik per bambini. L'ultrasonica del titolo è riferito ad un dispositivo inventato da Archimede in grado di spegnere i dispositivi elettrici, e che verrà usato dal papero mascherato nella sua vendetta. La sceneggiatura è sempre di Martina, i disegni sono di un giovanissimo De Vita.

Paperinik Cult 1
pagine 225 - euro 2.70 (consigliato 1-2 euro)
Disney

12 commenti:

  1. Mi piace tanto la copertina! Le prime storie di Paperinik erano davvero irriverenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non se la prendeva con i criminali ma si vendicava solo :D

      Elimina
  2. Ho purtroppo, per vari motivi e impegni, "saltato" il compleanno di Paperino, personaggio che ha sempre attirato la mia simpatia. Vedrò in edicola di trovare qualcosa almeno su Paperinik.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fino ad oggi trovi quello su Paperinik, comunque ne parlerò stasera

      Elimina
  3. Ce l'ho a casa perché mio fratello lo collezionava e non l'ho mai letto... faccio pena.. ^^

    RispondiElimina
  4. Purtroppo le edizioni vintage originali non le vedremo mai più, se non in qualche futura raccolta costosa che punterà tutto sul collezionismo con pagine introduttive tipo Maltin nei dvd Disney, a ammorbarci le palle sul politicamente corretto... XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah già...comunque nella storia in edicola questa settimana hanno tenuto la "plutocratica sicumera" :D

      Elimina
  5. Non sapevo di questa raccolta, interessante ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comunque di Paperinik hanno fatto un'infinità di raccolte..fatalità ho recuperato questa :)

      Elimina
  6. Bellissimo questo Paperinik Cult.
    Io possedevo qualche numero della raccolta precedente, aveva una bellissima copertina blu.
    La scena di Paperino che calcia il cane è veramente "politicamente scorretta", anche se l'animale fa una faccia più sorpresa e divertita che amareggiata.
    Il battipanni, come le punizioni corporali, sono un motivo ricorrente nelle storie di Martina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me facevano morire dal ridere quei momenti là :D Col battipanni più grande degli stessi nipotini

      Elimina