domenica 15 dicembre 2019

Cronache dell'Orco vol.1: La presentazione

Come già anticipato, ieri sera eravamo in quel di Belluno per partecipare alla prima presentazione della nuova edizione del fumetto Le Cronache dell'Orco vol. 1, Lo squalo perduto, di Mateus Vicente Del Maschio.Vediamo com'è andata!


Ma prima di tutto, ecco (a destra) la nuova edizione del primo volume de Le Cronache dell'Orco, in uscita per Tiziano Editrice, confrontato con la versione autoprodotta. Come si vede si è optato per un formato più ridotto (più comodo). Inoltre il libro ora ha anche un'elegante sovracopertina.

Sovracopertina nel quale trova spazio la mia prefazione. Qui sopra potete vederne una parte!

Eccoci nell'accogliente libreria Tarantola di Belluno, situata in centro città. Abbiamo sfidato il freddo e il gelo per esserci anche noi!

La serata è iniziata con l'introduzione da parte del caporedattore e poi con un bel discorso da parte dell'assessore alla cultura del comune di Belluno, Marco Perale (ebbene sì, siamo lontanissimi parenti). L'assessore ha citato storici fumettisti bellunesi, fra cui Bruno Angoletta, l'autore di Marmittone e Roberto Totaro, l'autore di Nirvana e già autore per Topolino.

Poi è stato il mio turno. Dopo una breve introduzione, ho intervistato l'autore Mateus Vicente Del Maschio. E' venuta fuori un'interessante e divertente chiaccherata. Le domande sono state più o meno quello che avevo già fatto a Mateus privatamente, con qualche altra curiosità inedita. Concludo con tre brevi "clip" della serata, ringraziando ancora mia moglie per le foto e per i video.





12 commenti:

  1. Bella serata,e personaggio che sembra avere molto da raccontare. Seguiremo l'evolversi anche col nuovo editore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'editore è Tiziano Editrice, mi sono informato :D

      Elimina
  2. Beh, una bella soddisfazione dai. Una giusta ricompensa alla tua passione per i fumetti.

    RispondiElimina
  3. Stupendo Fab, complimentissimi perché non è affatto una cosa da tutti! **

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti dico l'agitazione, ma poi alla fine ho pensato "chi se ne frega" :D

      Elimina
  4. Addirittura un lontano parente? 😃
    Quando becco dei Di Giuseppe, scopro di avere in comune solo le origini abruzzesi 😝 nessuna parentela.
    Che bello l'accento dell'autore e del pubblico, sembra di ascoltare tanti signor Rezzonico e Gervasoni di TV Svizzera 😂 (il tuo invece è meno forte).
    Ancora complimenti per la prefazione e per la presentazione con l'autore!


    p.s. ti ha "sfarfallato" il secondo video 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sfarfallato dove? Io lo vedo normale.. l'assessore Perale si sentiva con mio papà su FB per ricostruire la genealogia dei Perale, mi ha detto che è tipo risalito al 1500 :D

      Elimina
    2. Il primo e il terzo li vedo centrali, mentre il secondo è posizionato a sinistra. Almeno da PC, da cellulare non ho controllato.
      Fantastica la ricostruzione della genealogia dei Perale!

      Elimina
    3. A sì, è venuto così e l'ho lasciato così :D

      Elimina
  5. Grande Fabri conduttore!
    Ma qual è il richiamo a Mortal Kombat?

    RispondiElimina