lunedì 27 novembre 2017

RetroGaming al Centro


Stasera altro reportage con l'evento che si è svolto sabato e domenica al centro commerciale Le Barche di Mestre allestito dagli amici dell'associazione Retroacademy. In pratica questo storico centro (ricordo che ci andavo anni fa da bambino assieme a mio nonno quando ancora era ancora un enorme Coin!) è stato invaso dalle console che hanno fatto la storia, suddivise per decadi, ad ogni piano c'era una decade diversa! Per invogliare i ragazzini a provare le suddette console veniva data una tessera "punti", ad ogni partita con una console di un piano veniva messo un timbro e a tessera completata venivano regalati degli adesivi!
Ma vediamo un pò di foto..


Iniziamo dal primo piano con gli anni '90 (l'ordine era inverso rispetto ai piani), qui infatti abbiamo due differenti versioni di Playstation 1!

Sega Mega Drive

Super Nintendo

La mitica Amiga
Sega Master System

Un emulatore multipiattaforma (?) con joypad autocostruiti, notare quello di destra ricavato con i pezzi di un drive 1541 del Commodore 64! EDIT: Il buon Fabrizio Radica mi ha segnalato che trattasi di MVS, cioè scheda da bar originale con una cartuccia multigioco per non "impazziare a cambiare gioco"! Koney aggiunge "che è una motherboard SNK NEO-GEO originale prelevata da un cabinato (assieme ai tasti e joystick). La cartuccia e' una multirom da 121 giochi che girano su l'hardware originale. Non usiamo emulatori ;)"

Saliamo al secondo piano con gli anni '80 e l'immancabile NES con SuperMario Bros!

Atari 7800

L'altrettanto immancabile Commodore 64 con Miss PacMan! 
Al terzo piano c'era lo spazio per il torneo di SuperMario Bros sul NES e l'esposizione dei relativi premi.

Salendo si arrivava alle primissime console: i pong degli anni '70! Qui un pong fabbricato in Italia dalla REEL (Reggiana Elettronica).

Uno strano pong dal nome di Intel TV-Sport 1004 (di una ditta solo omonima alla famosa Intel produttrice di microprocessori), notare anche i bellissimi televisori d'epoca!

Un altro vecchissimo pong prodotto dalla Inno-Hit: Sportron!
Altra bellissima idea è stato aver appeso vicino alle scale mobili le locandine dei videogiochi storici, ecco una selezione di foto!

La locandina di Mario Bros ci ha permesso anche di fare un selfie d'annata!

Ah e ovviamente ho partecipato anch'io alla raccolta punti :) questi sono i tre retro-adesivi! Ringrazio il mio omonimo Fabrizio Radica di RetroAcademy per la piacevole chiaccherata, con la speranza di collaborare presto ad altri progetti!

24 commenti:

  1. Io mi sarei incollato al Commodore :D.

    Mi sa che molti tuoi lettori avrebbero voluto essere al tuo posto :D

    Carinissimo il selfie, non vi avevo mai visto in coppia :), solo Fabri affiancato dai fumettisti di turno :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché mia moglie non è amante di certi eventi.. ma al centro commerciale ha potuto fare anche lei un pò di shopping, seppur in mezzo alle console!

      Elimina
  2. Stupendo!
    Sai che... in piccolissimo, anche io organizzai con due amici una cosa simile?^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna tenere alta la memoria del retrogaming! Non ti dico le facce dei bimbi davanti ai pong!! :D

      Elimina
  3. Quante perle.
    Ho gli occhi a cuoricino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D magari leggerà anche Fabrizio Radica di Retroacademy!

      Elimina
  4. Quando si dice.. fascino intramontabile!

    RispondiElimina
  5. Anche qui è lunedì videogiochi, ottimo! So' che è un caso ma non mi dispiacerebbe diventasse un abitudine del blogverso! 😀

    Comunque un solo semplice commento: PARADISIACO!

    Ottima la scelta di usare i tubo catodico, sai come la penso a proposito del retrogaming e a quanto pare non sono l'unico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' perchè sono stato all'evento domenica, quindi ne ho parlato ieri, tutto qua :) Mi hanno detto che hanno cercato (fin dove possibile) usare le TV dell'epoca di riferimento, quindi c'erano anche TV anni '70,'80 e '90!

      Elimina
    2. Sì confermo; CRT a vita!.
      Stiamo raccogliendo, testando e verificando parecchi CRT da affiancare alla macchina del periodo per avere, per così dire, un "pacchetto" completo del periodo.
      Abbiamo tantissime idee! Seguiteci sia su FB che sul sito :)

      Ringrazio il Caro Fabrizio per la sincera sorpresa. Era da 8 anni che non lo vedevo e come già detto, RetroAcademy è aperto a tutte le sue idee ed evenutali (se ha voglia) esposizioni :)

      Grazie!

      Elimina
    3. Grazie ancora per la gentilezza e disponibilità!

      Elimina
    4. Ottima idea quella di abbinare televisore e console dello stesso periodo!
      Io mi devo accontentare dell'unico sopravvissuto dal mio passato (seconda metà dei 90). SNES e PS1 le fa girare, SMS ancora lo devo provare.
      Non avendo FB seguirò senz'altro il sito.

      Elimina
  6. Quanto adoravo Sonic non hai idea ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo ammettere che ci ho giocato pochissimo, in sala giochi ho consumato Wonder Boy...

      Elimina
  7. Grazie per il bel reportage!! Con l'occasione ci terrei a specificare che non e' "Un emulatore multipiattaforma (?)" ma bensi' una motherboard SNK NEO-GEO originale prelevata da un cabinato (assieme ai tasti e joystick). La cartuccia e' una multirom da 121 giochi che girano su l'hardware originale. Non usiamo emulatori ;) A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho già corretto Koney! :D Me l'aveva già segnalato Fabrizio Radica! Grazie per i vostri eventi!

      Elimina
  8. Stupendo!
    Così tanti videogame e console le ho viste solo al Vigamus. Bello, bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che me l'avevi già nominato :D E' a Roma vero?

      Elimina