giovedì 2 novembre 2017

L'insuperabile Snoopy (1984) - dI Charles M. Schulz

Stasera a grandissima richiesta parleremo del volume dei Peanuts che ho recuperato recentemente: L'insuperabile Snoopy!


Trattasi di volume edito da Milano Libri edizioni e distributo da Rizzoli nel lontano 1984, è un libro tutto a colori di misura A4 con copertina cartonata. Nella nostra collezione dei Peanuts ci sono un sacco di libretti della Bur, ma di questo editore non avevamo ancora nulla, a parte un altro libro però non a fumetti ma illustrato..
L'insuperabile Snoopy è una raccolta di strisce ovviamente con protagonista Snoopy, suddivisa in due parti, la prima si intitola "Snoopy e gli uccelli" e si concentra ovviamente sul rapporto del bracchetto con Woodstock, anzi abbiamo le prime apparizioni del dolcissimo uccellino..

Altre strisce che mi hanno fatto letteralmente capottare: Woodstock spalatore di neve!

La seconda parte si intitola Snoopy e la casa, e parla della celeberrima cuccia..
..una "modesta" casetta che contiene moquette, affreschi, un biliardo e perfino un Van Gogh! C'è anche la drammatica serie dell'incendio della cuccia, ma la stessa ovviamente verrà rapidamente ricostruita!

Ma tornando alla prima parte il volume contiene una delle più belle strisce mai disegnate da Schulz, dove il grande autore riesce non solo far sorridere ma anche a commuovere!
L'insuperabile Snoopy - di Charles M. Schulz - anno 1984
pagine 44 - euro ? (consigliato 1-2 euro) 
Milano Libri Edizioni

12 commenti:

  1. Vero, la striscia del cuore spezzato è davvero bellissima.
    Amicizia pura.
    Io però preferisco le storie dei ragazzini a quelle del cagnolino :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me fanno morire dal ridere quelle con Snoopy e Woodstock e quelle con Piperita Patty :)

      Elimina
  2. Magnifico, anche io da qualche parte dovrei avere un libro di fumetti di Snoopy. Mi dispiace non averlo a portata di mano perché leggerlo ora permetterebbe di capire meglio la poetica che c'è dietro a questo bellissimo fumetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già certe strisce erano pura poesia!

      Elimina
  3. Non sono mai stato un grande fan delle Arachidi però molto belle le strisce che hai riportato e concordo sull'ultima.

    RispondiElimina
  4. Sempre mitico Snoopy, da piccolo avevo anche un suo pupazzo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ce li ho ancora :D abbiamo una piccola collezione anche di merchandising..

      Elimina
  5. Adoro le strisce di Peanuts, sopratutto perché non le ho lette tutte... E' sempre un piacere recuperarle. Questo volume mi manca, non ti nego che lo vorrei leggere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima o poi parlerò della nostra collezione di Peanuts..veramente notevole :)

      Elimina
  6. Mi hanno sempre fatto impazzire, da ragazzino ero abbonato a Linus, e ho la casa piena di albetti della BUR ... in questi giorni volevo rileggere quello del "grande cocomero" (che in realtà era una zucca, come forse già sai...).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, gli adattamenti malsani italiani :D Anche noi abbiamo la casa piena di quelli della BUR e anche di altri, vorrei parnarne in un post!

      Elimina