domenica 19 novembre 2017

Quelli che...i videogiochi 2017

Venerdì mattina ho fatto una veloce toccata e fuga alla bellissima manifestazione "Quelli che i...videogiochi" che si è svolta questo weekend a Pastrengo, in provincia di Verona. Ho comunque avuto tempo per fare una montagna di foto, ed eccoci quindi col consueto reportage fotografico!


La manifestazione era dedicata al retrogaming e al retrocomputing, ed è stata organizzata e allestita da diverse associazioni fra cui Retro Campus, Arcade Story, Arcade Italia, Retro Edicola. Era  suddivisa in pratica in due aree, una dedicata ai cabinati e l'altra a console e home computer. Qui abbiamo ovviamente l'area dei cabinati con quattro esemplari in mostra, fra cui Vball e Cabal..

Altri due cabinati uno dei quali era il mitico Street Fighter II..

Un altro titolo storico, Asteroids, con la sua grafica vettoriale.

Missile Command

Mad Dog II, un gioco con le pistole (mi sono fotografato anch'io di riflesso..)

Altra foto panoramica di una moltitudine di cabinati..

In questo angolo c'erano i cabinati più particolari, quelli basati sulla tecnologia del "Laserdisc".

Ecco in particolare Dragon's Lair (doppio), Space Ace e Dragon's Lair II, tutti frutto del genio di Don Bluth!

Dragon's Lair

Il più raro Dragon's Lair II

Space Ace! Quanto ci ho giocato a questo!

Il bellissimo Firefox, con i suoi spezzoni video

I nonni dei cabinati, i flipper! Qui Attack from Mars e Revenge from Mars..

Un altro flipper, Space Invaders..

Lo spazio riservato al mercatino, che doveva ancora essere completamente allestito, comunque c'erano già parecchi Macintosh!

In un'altra sala, un altro cabinato storico: Tron, dal film cult del 1982

Altri due cabinati, Gorf e Robotron..

E due bisnonni dei cabinati, una slot machine e un juke-box!
 
Un curiosissimo gioco "pugilistico"
 
Un cabinato di tipo "Cocktail", cioè con forma a tavolo

Ecco la sezione dedicata a home computer e console, ora seguirà un'altra carrellatona di foto

Atari 2600

Ovviamente non può mancare il Commodore 64

ZX Spectrum

Amiga 1200

Atari 1040 STe

Atari 800XL

Atari Jaguar!

Una "recente" Xbox, con un enorme controller..

Mattel Intellivision

Super Nintendo, ma degna di nota anche la televisione!

Sega MegaDrive

Non poteva mancare neanche il NES!

Sega Master System

Un raro Super Pong della Atari!

E un altrettanto raro Video Pinball, sempre della Atari!

Un Vectrex, con la sua grafica vettoriale..

E un'altra rarità della Atari, Stunt Cycle (??)

Un pò di materiale cartaceo auto-prodotto dall'associazione RetroEdicola Videoludica, ovviamente non potevo non portare a casa qualcosa..

..ecco infatti il librone dedicato a Street Fighter, il libretto dedicato al film Street Fighter - Sfida finale,  il DVD in cui si presenta l'associazione e il catalogo della manifestazione!
Domani reportage sul GameCom di Pordenone!

36 commenti:

  1. Spesso anch'io vado alle varie ferie e trovo sempre un angolo dedicato al retrogaming.
    Complimenti per l'ottimo reportage.

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Amante anche tu del retrogaming? :)

      Elimina
    2. Assolutamente!
      Nel mio dekstop le icone di Mame e del WinUAE non mancano mai. :-)

      Elimina
    3. Troppe da elencare, all'epoca sul blog feci degli articoli sui miei giochi preferiti per Commodore 64 ed Amiga 500 ed anche sui miei platfotm preferiti.
      Direi comunque che Wonder Boy, Three Wonders, Pang e Street Fighter II non mancherebbero mai.
      Per Amiga 500 la lista sarebbe interminabile. :-P

      Elimina
    4. Con Street Fighter II concordo in pieno (come avrai capito :D)

      Elimina
  3. È il paradiso del retrogiocatore (^o^)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, mi spiace esserci rimasto solo neanche un'ora :(

      Elimina
  4. Pur essendo a due passi da casa, non ci sono andato. Troppe cose da fare, e poi, non sono un grande cultore della materia. Comunque, vedendo le foto, credo che ne sia valsa la pena andarci per te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente si, spero l’anno prossimo di restarci di piu.. ma dovevo recuperare mia moglie a nord di Vicenza (don’t ask)

      Elimina
  5. Da giocatore di cabinati mi sono esaltato su questo post! Grazie per il reportage fotografico, un viaggio indietro nei ricordi ;-) Cheers

    RispondiElimina
  6. Il commodore mi sembra quello modello lusso :D o sbaglio?, quello che andava a floppy e non a cassette.

    Fabri, devo farti i complimenti perché questi post - con una ricchissima dotazione fotografica - sono veramente una manna per chi come me non passa molto tempo in giro tra queste fiere ed eventi dedicati ai 'geek' come noi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che non ho notato? Grazie per i complimenti!

      Elimina
  7. Sui flipper, Street Fighter II' e Dragon Lair sarei morto.
    Ma più sui flipper, nonostante non fossero molto vecchi, quelli. Però li amo.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io, hanno sempre il suo perché!

      Elimina
  8. Ottimo reportage che ti riporta indietro nel tempo.

    RispondiElimina
  9. Il Sega Master System ce l'ho ancora, non so dove ma c'è :D
    Comunque io ai cabinati giocavo solo a Pac-Man ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheh :D devi ricordarti dove l'hai messo :)
      Con Pac-Man si parla proprio della storia dei cabinati!

      Elimina
    2. Io ce l'ho in cantina da mio padre. Il problema è che mi mancano le cassette (cartucce) 🙁
      Mi sa che ho solo Indiana Jones, forse Paperino ma se ritrovassi Ghouls and Ghost mi basterebbe per portarlo a casa (il mio gioco preferito di sempre, proprio la versione più scadente per SMS ma le altre, migliori dal lato tecnico, non mi hanno mai dato le stesse emozioni).

      Elimina
    3. Purtroppo poi ste console vecchiotte occupano un sacco di spazio fra alimentatore, controller, giochi...

      Elimina
    4. Io poi questa e il Super Nintendo li metterei sotto il tubo catodico (che va ancora una bomba), mai in un wide screen moderno.

      Elimina
    5. Sei come un mio collega che ha ancora il Mivar? Oppure hai il mitico Sony Triniton? :D

      Elimina
    6. Quando ero piccolo i miei avevano il Mivar sia in cucina che in salone. Io ho un Panasonic 21 pollici, regalo di comunione quando non tutti avevano la TV in camera, anzi. Lo aveva consigliato mio zio che era tecnico della Panasonic, in caso si fosse rotto ma mai successo nulla.
      Mi è rimasto da allora e guai a chi me lo tocca. Ora sta in cucina e la mia ragazza è io lo accendiamo solo per compagnia mentre cuciniamo (è l'unico con l'antenna altrimenti non guardiamo TV).

      Elimina
    7. Quando sono andato a vivere con mia moglie prima ho avuto una TV enorme ereditata dai nonni che deformava l'immagine poi sostituita con un'altra enorme Toshiba a tubo catodico che una volta per spostarla per collegare qualcosa è scivolata in avanti e io a momenti resto schiacciato :D ora tutti LCD

      Elimina
    8. No dai, almeno un tubo catodico in casa ci deve essere, anche piccolino come il mio (grosso modo pesa quanto il LED 48") 😁

      Ho appena riguardato le foto su PC e ho goduto al quadrato stavolta!

      Elimina
    9. Tempo fa avevo ancora un CRT da 14' (trovato vicino al cassonetto..) ma ora ho una TV LCD da 17' che uso per console e home computer vari.. lo spazio occupato dal CRT era troppo :D

      Elimina
  10. Bel reportage! Chissà in quale scatolone sono finiti i miei C64 e Atari 2600... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, e l'invito è sempre a ritirarli fuori :D

      Elimina
  11. Che paradiso! Quando muoio voglio una sala piena di cabinati in quella che sarà la mia dimora eterna!

    RispondiElimina
  12. Ah che figata pazzesca! Mi ricorda il Vigamus, anche se quello è un museo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah il Vigamus, devo averlo sentito nominare, ma mai visitato!

      Elimina