giovedì 22 novembre 2018

Dylan Dog presenta Groucho: Una scatola di polvere - di Francesco Artibani e Giorgio Cavazzano

Stasera secondo Grouchino di quelli presi domenica, con altre firme d'eccezione. Questa volta gli autori sono il maestro Cavazzano e il valido sceneggiatore Artibani!



A memoria, Giorgio Cavazzano si era già cimentato con personaggi Dylaniani nel vecchio Dylan Dog Color Special 4 (che possiedo), quello dove c'erano storie realizzate in stile umoristico.
Nell'albetto Groucho, che come sempre qui fa le veci di DYD, deve risolvere il caso di una famiglia che, dopo la cremazione di un parente defunto, con la conseguente presenza dell'urna funeraria in casa, ha la stessa infestata da...un fantasma di una vecchina sconosciuta!
La soluzione del caso sarà veramente tragica, oltre che fortemente ispirata a fatti di cronaca realmente accaduti. Il personaggio della vecchina invece finisce per incutere tenerezza e malinconia, e Groucho guadagnerà una amicizia veramente inaspettata.
Ovviamente non possono mancare la consuete situazioni e battute divertenti tipiche di questi "Grouchini", e si vede che il maestro si è divertito un mondo a disegnare la storia e i suoi personaggi.

Dylan Dog presenta Groucho: Una scatola di polvere - di Francesco Artibani e Giorgio Cavazzano
pagine 34 - euro 5
Sergio Bonelli Editore

12 commenti:

  1. Disegni spettacolari, anche questo da avere :D

    RispondiElimina
  2. Di primo acchito, vedendo la vecchia fantasma, mi è venuta voglia di una storia di Artibani/Cavazzano sui vecchi The Real Ghostbusters...
    Troppo bravi entrambi, inutile...adesso in pvt ti chiederò anche dettagli su quest'opera. Preparati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe figa una storia del genere! Ora il mio Whatsapp ce l’hai 😆 anzi chi volesse contattarmi in privato la mia mail è f.perale@tin.it

      Elimina
  3. Sembra incredibile, ma lo stile di Giorgio Cavazzano si adatta al personaggio, d'altra parte è un fenomeno ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si adatta anche a DYD secondo me, certamente a storie meno serie.. non ho scritto che c'è anche un cameo di Dylan nell'albetto (una vignetta)

      Elimina
  4. Questo andrebbe preso solo per gli autori! Ma costa troppo, quindi passo 😝
    Anche se la storia non mi sembra niente di che, sono certo che mi piacerebbe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli autori sono sempre una garanzia..magari recupererai più avanti

      Elimina
  5. Gli ultimi anni di DYD sono stati davvero deludenti. Eccezione fatta, ho riscontrato, per il Color Fest, di cui ho letto alcuni numeri. Mi chiedevo infatti come fosse quell'albo più umoristico (la copertina era di Silver, ricordo bene?).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, esatto.. ecco la scheda completa dell'albo http://shop.sergiobonelli.it/scheda/8980/Dylan-Dog-Color-Fest-4.html
      All'epoca non avevo neppure il blog e non l'ho mai recensito, ma potrei farlo in futuro!

      Elimina