giovedì 29 novembre 2018

Morgan Lost & Dylan Dog 1: Incubi e serial killer - di Recchioni, Chiaverotti, Romeo

Sono alcuni mesi in cui DYD incrocia la sua strada con altri eroi. Dopo l'epico crossover col Dampyr, in questi giorni ne sono arrivati altri due. Oggi è uscito il terzo crossover con Martin Mystère (magari ne parlemo più avanti) ma qualche giorno fa è arrivata in edicola la prima parte di una storia condivisa con il tormentato Morgan Lost, storia che vedremo stasera!


Per chi non lo sapesse, Morgan Lost è un cacciatore di serial killer dal drammatico passato le cui vicende si svolgono negli anni '50 di una realtà alternativa in cui non c'è mai stata la Seconda Guerra Mondiale. Qui invece lo ritroviamo invecchiato, felicemente sposato e ritirato dalla sua "professione", forse perfino in pace. Sembra quasi Paul Kersey, il celeberrimo giustiziere della notte. E come nei film di quella saga qualcosa di drammatico lo costringerà a tornare. Come detto di solito le vicende di ML si svolgono negli anni '50: per permettere l'interazione con il Dylan di questa realtà la vicenda si sposta presuribilmente agli anni '80-90 e invece dell'usuale metropoli New Heopolis ci troviamo nella dylaniana Londra. Dylan invece è quello che conosciamo bene, con il fido assistente Groucho, lo studio con il campanello urlante, eccetera. Ma in questo universo qualcuno dei suoi più grandi amori è ancora vivo!
Il creatore di Morgan Lost è il grande Claudio Chiaverotti, già autore anche di alcune grandi storie di DYD (ha inventato lui ad esempio Mana Cerace, l'uomo del buio, come ricorda nell'interessantissimo editoriale!). Da tanto aveva in mente l'incontro fra i due personaggi e con l'aiuto di Roberto Recchioni il sogno è diventato realtà. Gli ottimi disegni di Val Romeo sono rispettosi di entrambi i personaggi, anche se le ambientazioni sono più consone alla serie Morgan Lost, con quel tocco di onirico e soprattutto la classica tricomia bianco-nero-rosso che contagia anche DYD! Molta curiosità rimane per come finirà la vicenda nella seconda e ultima parte in edicola a fine dicembre.

Morgan Lost & Dylan Dog 1: Incubi e serial killer - di Recchioni, Chiaverotti, Romeo
pagine 66 - euro 3.50
Sergio Bonelli Editore

22 commenti:

  1. Questo mi interessa, tu e Moz mi avete fatto tornare voglia di Dyd XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha neanche ci fossimo messi d'accordo stasera :D

      Elimina
  2. I disegni sono stupendi. Il Dylan Dog di Romeo è fighissimo :D
    Ecco, questi cross-over sono interessanti, molto di più di quelli tra i vari supereroi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giriamole i complimenti 😆 anche a me piacciono molto

      Elimina
  3. Io ho definitivamente smesso di leggere Dyd (tranne il ciclo della meteora, che penso mi farò) proprio dopo l'orribile crossover con Dampyr.
    Pensa che ho letto solo i primi 4 di Morgan Lost perché non m'è piaciuto... figurati quindi se mi imbarco in una storia simile... ahaha XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io nn prendo piu dyd da anni, il crossover con Dampyr pero’ mi era piaciuto..io di ML ho letto i primi due poi per mancanza di tempo ho dovuto stoppare ma comunque non mi era dispiaciuto

      Elimina
  4. Non ho mai sopportato lo stile di chiaverotti su Dylan Dog, quindi ho saltato a piè pari sia Brendon che Morgan. Credo che continuerò così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh ha firmato delle storie passate alla storia..poi sono giustamente gusti personali 😆

      Elimina
  5. Io avevo letto i primi numeri di ML prima serie e qualcosa in più della seconda serie, quella delle Dark Stories.
    Non è che mi ispiri molto così come non m'ispira molto questo crossover.
    Magari sbaglio io però! ;)

    RispondiElimina
  6. Mai letto Morgan Lost e non ho mai ben capito di cosa si tratti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cacciatore di serial killer, realtà alternativa..non è semplice da spiegare comunque :)

      Elimina
  7. Per me è u personaggio tutto nuovo mentre Dylan Dog lo frequento abitualmente e... qualche volta ho provato a disegnarlo. Mi sa che, prima o poi qualcosa la posto sul blog.

    RispondiElimina
  8. Mai letto ma potrebbe piacermi.
    Bella l'ambientazione che deduci negli abbi 80-90.
    Di crossover mi interessa più quello con Martino Mistero, sperando che anche lì non ci sia Recchioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli anni sono indefiniti, ma calcolando che c'è DYD più o meno normale e c'è Morgan invecchiato.. Il crossover BVZM-DYD l'ho preso oggi, là Recchioni non centra.. da quello che ho visto sfogliandolo ci sono molte altre guest star bonelliane!

      Elimina
  9. Io ho i due speciali con Martin Mistere in edizione cartonata, per cui mi piacerebbe leggerne un terzo. In realtà mi piacerebbe leggere i crossover di DYD con altri personaggi, però a essere sincero già quello con Dampyr non mi ha proprio soddisfatto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il terzo è uscito in questi giorni, dopo lo recensisco :) Se ami altri crossover di DYD c'era il Color Fest 12 del 2014 in cui interagiva con Nathan Never, Martin Mystere, Napoleone (il personaggio di Ambrosini) e Mister No!

      Elimina
    2. Sì, lo sapevo, e in effetti ho notato che il Color Fest è una delle poche pubblicazioni di DYD che meriti ancora abbastanza. Sarà per l'approccio meno serioso, però ne ho letti alcuni e devo dire che sono a un livello di godibilità molto superiore alla serie regolare.

      Elimina
    3. Anch’io ne ho letti diversi, ce ne sono stati tanti di validi confermo!

      Elimina