venerdì 9 ottobre 2020

Samuel Stern Extra 2020 - autori vari


Dopo un anno di vita, è arrivato anche il primo speciale di Samuel Stern, denominato "Extra". Vediamone il contenuto!

Il sottotitolo "come nasce un eroe" spiega bene l'operazione, perché l'albo racchiude diversi articoli in cui si narra la genesi della serie. Si vede come sono nati il protagonista e i coprotagonisti, come sono stati progettati gli ambienti, l'ideazione della prima copertina (e relativa variant) e perfino com'è stato ideato il logo della rivista, aspetto magari sottovalutato. Molto interessanti anche le schede dei vari autori che fino ad oggi hanno lavorato nella serie, e i frammenti di sceneggiatura del capolavoro Valery. Non ricordo un'altra serie che abbia realizzato uno speciale in cui si mette così a nudo il lavoro che c'è dietro. Comunque ci sono anche tre storie inedite: le prime due scritte dal trio Fumasoli-Filadoro-Savegnago e la terza scritta solo da Savegnago e legate da un fumetto in cui Samuel si rivolge direttamente a noi lettori. Nella prima, l'ospite inatteso (disegnata da Maurizio Di Vincenzo e Valerio Piccioni) Samuel riceve la visita di Satana in persona, stufo delle sue interferenze! La storia è realizzata in uno stile quasi anni '60-70. Notare che il Diavolo ha le sembianze dell'attore Ray Wise, già Leland Palmer in Twin Peaks ma anche lo stesso Diavolo nel telefilm Reaper.

Seconda storia inedita, e altra "stravaganza": indagando su una probabile possessione di una bambina, Samuel, padre Duncan e Penny si ritrovano trasformati in...peluche! Quindi li vediamo ad un certo punto in versione "pucciosa"! Qui i disegni sono di Adriana Farina.

L'ultima storia, La maledizione del North Bridge, venne pubblicata inizialmente online e prevedeva anche un concorso legato al finale. Cosa lega la maledizione del ponte del titolo alla possessione di un ragazzino? Disegni molto suggestivi di Antonio Mliranic. L'albo include anche la ristampa delle pagine del numero zero, che includevano semplici anticipazioni sui personaggi e sui primi albi. Del numero zero vennero distribuito gratuitamente 1.500 copie in qualche fiera, ed ora è molto quotato fra i collezionisti!

Samuel Stern Extra 2020 - autori vari

pagine 132 - euro 5.50

Bugs Comics

8 commenti:

  1. Quando ho visto Leland, con quel suo aspetto da attore anni '50, ho detto: il diavolo perfetto.
    E infatti in Reaper era lui.
    Comunque, quella storia molto classica, forse anche dylandoghiana, non trovi?
    Ovviamente di un dyd vecchio stile, agli esordi.

    Vero, operazione mai fatta da altri, che io ricordi... Cosa inventeranno per il secondo extra, tra un anno? :D

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero, lo credo anche io! Quando ho visto la tavola di apertura del fumetto, ho pensato proprio quanto Wise fosse perfetto a vestire i panni del diavolo..
      Oh, bizzarro Stern in versione pucciosa :D

      Elimina
    2. @Mikimoz, magari ci saranno più storie inedite..magari "sperimentali" tipo Peluche, affidate ad autori particolari, come fanno sul Color Fest di DYD @Riky Wise ha una faccia proprio da cattivo, vedo difficile possa interpretare un buono... ci vorrebbe uno speciale di Cassidy su di lui! :D

      Elimina
    3. Ma così si rischia di svelare qualcosa su TP :p

      Moz-

      Elimina
    4. Ah si Twin Peaks..ma vuoi che ci sia ancora qualcuno al mondo che non sappia di Leland Palmer? :D

      Elimina
  2. Albo da collezione secondo me. Una specie di backstage sul dietro le quinte di Samuel Stern. Ecco chi mi ricordava la faccia di Satana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo per l'albo da collezione, per l'attore ho avuto l'illuminazione perché fatalità questi giorni stiamo guardando per la prima volta Mad Men, dove appare anche lui!

      Elimina