mercoledì 10 gennaio 2018

Dampyr 214 - Il giocattolaio - di Claudio Falco e Gino Vercelli

Stasera parliamo dell'ultimo Dampyr, ormai uscito da qualche giorno. Il giocattolo, specialmente d'epoca, è stato spesso usato nelle storie dell'orrore, ha in sè qualcosa d'inquietante. In questo caso l'orrore nasce da un creatore degli stessi, il giocattolaio del titolo. Nella Magdeburgo di prima della seconda guerra mondiale (continua quindi il giro del mondo della banda del Dampyr) il maestro della notte Shrek (vecchia conoscenza) si avvale della collaborazione del giocattolaio Vogel e dei suoi giocattoli "speciali" per procurarsi "carne fresca". Ma prima la guerra mondiale e poi l'uccisione di Shrek da parte del Dampyr, avvenuta ormai nel lontano numero 8, renderanno Vogel un vampiro senza maestro...ma troverà un nuovo alleato! La storia è del veterano Claudio Falco, i disegni sono dell'esordiente su Dampyr Gino Vercelli, che aveva però già lavorato su Nathan Never, quindi si può dire che passa dal futuro al presente per arrivare al passato, visto che qui rappresenta degnamente la Madgeburgo dei secoli scorsi..notevole anche il look del "villain" Vogel, che si ispira chiaramente al Fantasma dell'opera, e i "camei" presenti sulla copertina!

Dampyr 214 - Il giocattolaio - di Claudio Falco e Gino Vercelli
pagine 98 - euro 3.50
Sergio Bonelli Editore

15 commenti:

  1. Uh, quindi di fatto è un numero collegato a un vecchio albo?
    Però mi pare interessante, e... sì, i giocattoli vintage fanno o Natale o horror^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche se non hai letto il numero 8 non è importante (tra l'altro io l'ho letto ma non mi ricordo nulla :D)

      Elimina
  2. Solo in copertina ci sono dieci citazioni cinematografiche molto gustose ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che io mi sono fermato a quattro 😆

      Elimina
    2. Dieci?

      Forza Cass, snocciola.

      Il gorilla con i piatti dove l'ho vistoooo

      Elimina
    3. Toy Story 3. Poi c'è il robot de Il pianeta proibito, la bambola Annabelle, la marionetta di Death Silence, poi altro non trovai :D

      Elimina
    4. In basso a destra c'è la bambola di The Boy con la gnocca di TWD.

      Elimina
    5. A me sembrava di più quello di Dead Silence.. comunque ho trovato un bell'articolo con tutte le bambole d'orrore, alcuni film neanche li conoscevo: https://movieplayer.it/articoli/bambole-da-brivido-da-the-boy-a-profondo-rosso_15801/

      Elimina
  3. Soggetto interessante anche se nel mio immaginario il Giocattolaio è solo Winslow Schott, nemico storico di Superman, macabro ma non da orrore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è venuto in mente il Burattinaio della Marvel!

      Elimina
    2. Non lo conosco. Anche la DC ha un cattivo burattinaio anche se sembra più un giullare.

      Elimina
  4. Insomma, la versione italica di Puppet Master:D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non la ricordavo sta saga, vedo che ne hanno fatto 12 (DODICI) film!!! è vero la storia è molto simile!

      Elimina
  5. Niente male, un soggetto molto interessante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giriamo i complimenti agli autori! :)

      Elimina