venerdì 12 ottobre 2018

La nerd-intervista: Sara Menetti



Stasera seconda puntata con le interviste dal TCBF con l'autrice della webcomic Pregnancy Comic Journal, Sara Menetti!


 Ciao Sara, come nasce la tua webcomic?

- Ho cominciato scrivendo e prendendo appunti. Non era previsto che venisse fuori un fumetto o che venisse pubblicato online. Ho cominciato a scrivere perché avevo proprio bisogno di annotare tutto quello che stava succedendo; dopo, man mano che andavo avanti con le pagine, ho visto che veniva fuori una storia e che non riuscivo a non aggiungere disegni, e quindi alla fine ho fatto un fumetto senza che l'avessi programmato prima. E poi ho pensato, magari a qualcuno interessa, qualcuna si sente sola in questo momento, potrebbe essere meglio condividerlo..

- La storia quindi è autobiografica?


Completamente autobiografica! Assolutamente, non c’è niente di inventato!

- Adesso il bimbo quanti mesi ha?

Adesso ha quasi un anno! E’ nato il 19 ottobre.

- La webcomic ora continuerà? Anche dopo la nascita?

Anche dopo la nascita? Questa storia si ferma qui al momento in cui scegliamo il nome, poi si chiude. Dopo non lo so, al momento sto facendo altre vignette, ma senza un progetto strutturato dietro.

- Ho visto su Instagram delle vignette in cui il bambino ha già qualche mese..

Si si, proprio quelle. Le faccio così, per divertimento!

- Ci sono diversi fumettisti che fanno vignette sul rapporto con i figli piccoli..

Si, è una cosa che stimola per forza!

- Però tu sei partita da prima, hai fatto una cosa originale! Il progetto quindi è ora di ricavarne un volume?

Si si, alla fine verrà stampato, io spero di riuscire a farlo per l’ARF!, verso maggio. Il tempo è sempre molto limitato, lavoro anche come illustratrice e ho anche dei lavori ogni tanto e devo sospendere. (Sara mi mostra la bozza del libro ndr) Il volume è tutto scritto, ma devo ancora ripassare e rieditare la maggior parte della pagine, perché si tratta di appunti scritti di getto e disegni schizzati a matita!

- Tu hai sempre disegnato?

Si, questo qui sarebbe il quarto che pubblico, sul sito ci sono gli altri miei lavori, ovviamente diversi da questo.

- E la nomination al premio Boscarato? Te l’aspettavi?

Non lo sapevo, me l’ha detta Palloni (Lorenzo Palloni ndr), mi ha taggata con la scritta “NOMINATION”! 


9 commenti:

  1. Chissà perché questa intervista mi piace e il fumetto mi ispira..
    Finalmente hai trovato un tema vicino a me e alla mia vita di giovane mamma, moglie e scrittrice.
    Ci farò un pensiero. Ma non dirlo a Riccardo ed Emanuele.. 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah ok ma ormai l'hanno già letto!

      Elimina
    2. Figurati se avevo dubbi in merito.. ;)

      Elimina
  2. Nascono sempre spunti interessanti da chi usa le proprie esperienze per farne delle vignette.
    Prima o poi voglio provarci anche io, anche se faccio schifo come disegnatore 😝

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto in giro che è importante cosa racconti più che il come..

      Elimina
  3. Ricordo la tua recensione. Si è un fumetto interessante! Claudia può leggerlo senza problemi :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco appunto, l'avevate già letta :D

      Elimina
  4. Funziona sempre alla grande, quando descrivi situazioni di vita vissuta, anche ironicamente... :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vita di coppia, vita con i figli, vita con gli animali..sono cose che tirano molto ora, e tutte molto divertenti.. senza neanche dover inventare molto!

      Elimina