martedì 9 ottobre 2018

Topolino 3280

Eccoci con la consueta review del Topolino di settimana scorsa. E' il numero 3280, quello dell'annunciato cambio di direzione!


Con il nuovo direttore al momento non cambia granchè, è tutto pressochè uguale agli altri numeri. Alex Bertani si presenta con un editoriale, al momento sceglie di non pubblicare nessuna foto a corredo, quindi no piedi sulla scrivania :)
Apre l'albo Paperino e l'eroica sfacchinata. Paperino viene costretto da Paperone a partecipare ad una corsa ciclistica rievocativa assieme ad un proprietario di un terreno che interessa al riccastro. La storia è interamente di Paolo Mottura, che incredibile a dirsi, è sul serio un frequentatore di queste corse ciclistiche storiche, assieme a Vito Notarnicola, caporedattore grafico. Corse di cui io personalmente ignoravo l'esistenza. E' stato molto interessante quindi leggere gli articoli e le interviste di approfondimento.

E anche da questa bellissima pagina si vede che a Mottura sta molto a cuore l'argomento!

Passiamo a Fantomius Ladro gentiluomo, questa volta alle prese con "La settima arte" (cioè il Cinema). Ricompaie la coppia di attori Gloria Squackson e Ducklas Fairbarks (i nomi ovviamente sono ispirati a due attori dell'epoca realmente esistiti) già vista nel Topolino 2994 e ricompaie Cuordipietra Famedoro, qui ancora giovane.. Come di consueto l'autore è Marco Gervasio, di cui è presente anche un'intervista, visto che è fresco di un meritatissimo Romics d'oro come "Maestro del fumetto"!

"Zio Paperone e la card da un milione" nasce sempre per spingere 'ste benedettissime Quackball Cards, le carte da gioco da collezione "casualmente" edite da Panini. Comunque abbastanza divertente, classica vicenda Paperone contro Rockerduck, che questa volta ha due alleati in più. La storia è di Marco Bosco e i disegni sono di Carlo Limido.

Gambadilegno e l'immeritato riposo presenta una vacanza per il Gamba e la fidanzata Trudi. Restare lontano dal crimine risulterà molto difficile, pur con tutto l'impegno possibile! La storia è di Danilo Deninotti e i disegni sono di Gigi Piras.

Il ritorno di Paperin Paperotto, la versione giovanile di Paperino, in "Gita al museo". Il piccolo papero con i suoi compagni di scuola dovranno risolvere un giallo al Museo di Paperopoli. La storia è di Massimiliano Valentini e i disegni sono di Renato Castellani.

Chiude Topolino una storia da quel genio di Casty e disegnata dallo stesso Casty e da Massimo Bonfatti: "Una giornata di shopping". E' la prima di quattro storielle che fungono da prequel per una nuova saga: "Tutto questo accadde domani", che è l'ideale seguito di "Tutto questo accadrà ieri", pubblicata nul numero 3130. Per qualche misterioso motivo Topolino si comporta in maniera molto strana.. E chi è poi il misterioso personaggio che torna dalla Francia con un mega-regalo per il topo?

6 commenti:

  1. Bastano quattro pagine, quelle di Casty, per fare di questo numero qualcosa di memorabile.

    Ma quanto hype trasmette quel prologo? Per non parlare di quello uscito su questo numero.

    Bellissima anche la storia di Mottura, quella di Fantomius mi è piaciuta di meno rispetto ad altre del genere...

    Il resto del numero è trascurabile..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto Hype!! Eh ora mi tocca prendere tutti i numeri con la saga di Casty :) Quello di oggi devo ancora prenderlo..

      Elimina
  2. Mi interessa, infatti, questa storia di cui Casty ha fatto il breve prequel... speriamo bene^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicuro che non ci deluderà! :)

      Elimina
  3. E con "piedi sulla scrivania" mi hai lanciato l'esca! 😄
    Per il cambio magari diamo loro il tempo... e mi riferisco ad un ritorno di equilibrio tra storia di paperi e storie di topi.
    Bellissima la tavola di Mottura anche se la vedrei bene per qualche speciale o addirittura su un quadro da appendere sulla parete, non molto in settimanale.
    Famedoro se era presente ai tempi di Fantomius, allora ha circa 150 anni come Paperone.
    Casty lo devo promuovere come mio autore preferito dato che mi tratta sempre i topi (anche se è conosciuto per storie extra-classiche che non sopporto).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tavola di Mottura starebbe bene in una versione in un formato più grande della storia :) Si Famedoro e Paperone hanno 150 anni..ai tempi di Fantomius poi erano già miliardari! Casty forse è il mio autore unico preferito, come disegnatore ovviamente Cavazzano non si batte

      Elimina