giovedì 4 ottobre 2018

Tutta la notte del mondo - di Coma Empirico

Stasera iniziamo con i volumi presi al TCBF con un libro molto particolare, la prima opera di Coma Empirico, alias Gabriele Villani!



Al TCBF scherzando ho detto che se istituissero il premio per il miglior pseudonimo fumettistico, in lizza secondo me ci sarebbero Capitan Artiglio, Regular Size Monster (prossimamente su questi schermi) e appunto Coma Empirico! Coma Empirico è un altro fenomeno nato sul web. Le sue strip consistono di solito in un ipotetico dialogo fra un personaggio, molto simile all'autore, e varie entità: la Luna, un gatto, un cane, la sua donna ideale, altre personificazioni di parti della sua anima. Ogni personaggio infatti può essere visto come una sfacettatura dello stesso autore. In questi disegni Gabriele inserisce le sue riflessioni e i suoi tormenti sulla vita, sull'amore, sulla solitudine, sulla paura.. Verso la fine appare anche un altro interlocutore della Luna: un cavaliere in armatura, una figura che, a differenza di tutto il resto del libro, è colorata. Sembra quasi rappresentare una nuova consapevolezza dell'autore.
Non è un libro umoristico, anche se qualche sorriso me l'ha strappato, è sicuramente un libro che fa riflettere sulla nostra vita e su noi stessi. Quando ho visto gli alter ego dell'autore rivolgersi alla Luna ho pensato immediatamente a Giacomo Leopardi: il poeta nel "Canto notturno di un pastore errante dell'Asia", immaginava un pastore che affidava i suoi turbamenti alla Luna. Duecento anni dopo tocca a Coma Empirico.
Domani dovrei postare l'intervista che ho fatto a Gabriele a Treviso!

Tutta la notte del mondo - di Coma Empirico
paginine 143 - euro 15
BeccoGiallo

12 commenti:

  1. Paragone impegnativo quello con Leopardi! Sembra un'opera dalla simbologia molto interessante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Faccio i paragoni importanti come fossi un critico serio :D

      Elimina
  2. Molto intrigante quest'opera: noto comunque che stanno andando forte i fenomeni nati sul web... è ora di riprendere il mio Sherby, mi sa... XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se era una tua web-comic, direi proprio di si :D

      Elimina
  3. Sembra davvero un bel volume..... e poi c'è un gatto! È una garanzia più che sufficiente! :p

    RispondiElimina
  4. Bellissima la vignetta col gatto e anche i disegni sono molto ben fatti!

    RispondiElimina
  5. Molto cinico. Mi piace!
    Bellissime le parti che hai riportato e bravo riguardo l'osservazione su Leopardi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che cinico io dire riflessivo e disincantato

      Elimina
    2. Probabilmente hai ragione tu, avendo letto l'intera opera! Mi basavo solo sulle due tavole riportate 😃
      Anche se "riflessivo e disincantato" mi sembra molto soft rispetto alle due immagini, dalle quali ho notato molto il pessimismo di molti cinici (io sono cinico ma non pessimista).

      Elimina
    3. E allora vedi che il paragone con Leopardi non è azzardato? :D

      Elimina