mercoledì 2 settembre 2020

Topolino 3380: metallizzato!

Con il Topolino uscito oggi si festeggiano i 100 numeri sotto la direzione di Alex Bertani. Anche per questo la copertina è speciale e metallizzata, mentre in fumetteria e online è possibile trovare la rivista con due diverse copertine "variant". Inoltre è possibile acquistare in allegato il notebook, l'agendina in versione rossa e blu. Vediamo comunque il contenuto di questo numero.


Le rubriche della settimana: per i reportage dal mondo il direttore Alex Bertani è andato sulle colossali cascate dell'Iguazù nell'America del Sud. Poi ritorna l'angolo dello sport con la nazionale di Mancini che riprende il suo cammino con le amichevoli e la Nations League. Interessante anche la rubrica "Guarda un pò" con varie curiosità dal Giappone.



Zio Paperone e il business itinerante - soggetto di Marco Palazzi, sceneggiatura di Bruno Sarda, disegni di Giorgio Cavazzano
Nuova storia in due parti per il maestro veneziano. Paperone e Rockerduck sono in lizza per la copertina di un'importante rivista in qualità di "affaristi dell'anno". Per decidere chi sia il migliore fra i due quelli della rivista decideranno di organizzare una gara in cui dovranno cercare di stipulare i migliori affari in due luoghi sperduti della Terra. L'esito non sarà niente affatto scontato!

Paperbridge secondo capitolo: Il lato oscuro - Sceneggiatura e disegni di Marco Gervasio
Seconda parte quindi per le avventure al college del giovane Quacky e del suo compagno di stanza Tommy. Quacky compie un altro piccolo passo “nel suo cammino da eroe” quando si ritroverà a difendere Tommy da uno scherzo della confraternita dei "Mascherati"! Ammirevole sempre la cura per le varie ambientazioni della saga.

Pippospot Pubblicità: Non tutte le vacanze riescono...col buco! - Sceneggiatura e disegni di Alessio Coppola
Ritorna anche l'agenzia pubblicitaria di Pippo, questa volta alle prese con il tentativo di promuovere degli strani materassi "bucati"!

Paperino e il castello con tranello - Sceneggiatura di Paul Halas e Marco Rota, disegni di Marco Rota
Paperino scopre di aver ereditato un castello in "Transilvenga" da un lontano avo. Dentro al maniero troverà veramente qualcosa di mostruoso. Quasi una storia a tinte horror per Rota scritta dal danese Halas, un divertente mix fra Dracula , Frankenstein e pure la Mummia!

Fast Track Mickey - Sceneggiatura e disegni di Claudio Sciarrone
Finisce invece la saga "motorizzata" di Topolino. Si scopre finalmente chi c'era dietro alle corse clandestine nei dintorni di Topolinia. Sempre straordinari i colori e i disegni di Sciarrone. Forse questa storia avrebbe meritato maggior spazio, magari in un volume unico, perché ho come avuto l'impressione che il finale sia stato un pò frettoloso.

3 commenti:

  1. Argh mi dispiace per il finale frettoloso di FTM...La trama di Paperbridge invece è moltooooo interessante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, vedremo Paperbridge fin dove ci porterà!

      Elimina
  2. Questo è il primo Topolino che compro dopo svariati anni e che ci trovo? Paperone vs Rockerduck! Le mie storie preferite.

    RispondiElimina