domenica 6 gennaio 2019

Bob Dylan La risposta è nel vento - di Formola, Corrao, Melarosa

Stasera torniamo ai fumetti con un'originalissima biografia dedicata al grande Bob Dylan!


Raccontare tutta la vita di Bob Dylan in un fumetto sarebbe stato praticamente impossibile, a meno che di voler fare un volumone da 1000 pagine. Luigi Formola per la sua prima graphic novel sceglie una via originale. Partendo da una leggenda metropolitana che aleggia su Bob (e c'è da dire che lui ha contribuito ad alimentare), Luigi tratteggia un viaggio onirico nei diversi anni e in diversi avvenimenti particolarmenti segnanti per il menestrello del rock. Ci sono gli incontri con i Beatles e con Warhol, le molteplici fidanzate, le polemiche su una sua dichiarazione a proposito dell'omicidio Kennedy (fatto che ignoravo). In pratica si viaggia anche nella storia americana. E si riflette anche in generale sul destino: è possibile che tutto sia già stato scritto? Molto intrigante e divertente il gioco delle citazioni, sia grafiche (vedi la pagina qui sotto) sia nei dialoghi, con continui rimandi ai capolavori del cantautore.
Per quanto riguarda i disegni, la parte iniziale e finale è opera dell'ottimo Stefano Corrao, la parte centrale (la più onirica) è della debuttante e brava Alessandra Melarosa. Molto interessante anche questa suddivisione fra due diversi stili grafici, per differenziare la realtà dal sogno.
Concludendo un'opera consigliata non solo agli amanti del cantautore, ma a tutti quelli che vogliono un'ottima opera a fumetti intelettualmente stimolante.
The Freewheelin  

Bob Dylan La risposta è nel vento - di Luigi Formola, Stefano Corrao, Alessandra Melarosa
pagine 98 - euro 9.90
Nicola Pesce Editore

17 commenti:

  1. Ma dai. Questa sì che è una bella idea.
    Mio padre avrebbe sicuramente acquistato questo fumetto.
    Lo farei io per lui, ma proprio non amo il genere. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tuo padre amava Bob Dylan? :)

      Elimina
    2. Al punto da collezionarne l'intera discografia. Originale, ovviamente..

      Elimina
    3. Il mio lo era con De Andrè...notare infatti come mi chiamo :D

      Elimina
    4. Beh dai. Mio fratello, per fortuna, non si chiama Bob, e neppure Mark (Knopfler). Gli è andata bene. ;)
      P.S. Tuo padre e Riccardo sarebbero andati molto d'accordo..

      Elimina
    5. Bellissimo che ti abbia chiamato Fabrizio in onore di Dio ^ _ ^

      Elimina
    6. Lui dice di no..ma casualmente nel 1974, è successo!... :D

      Elimina
  2. Ottimo consiglio, la vita di Bob Dylan è stata narrata in molti modi, quindi perché non a fumetti? ;-) Cheers

    RispondiElimina
  3. Cazzo, Natale è passato e mi tiri fuori questa biografia di Dylan a fumetti? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è da dire che il costo è particolarmente contenuto :)

      Elimina
  4. A me Dylan piace molto, potrebbe decisamente interessarmi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, vedete che vi segnalo sempre cose interessanti? :)

      Elimina
  5. Risposte
    1. Immaginavo Diego che potesse interessarti :)

      Elimina
  6. Interessante Bob Dylan raccontato a fumetti, pur non essendo il mio preferito ha scritto pezzi indimenticabili (ho adorato Hurricane e non solo) ed è una pietra miliare della musica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I testi dei pezzi fra l'altro appaiono anche nelle pagine del fumetto

      Elimina