sabato 26 ottobre 2019

Il funambolo - Emiliano Barletta e Alessandro Buffa


Ho potuto leggere in anteprima questo volume, una biografia a fumetti di Charlie Chaplin edita da Nicola Pesce Editore. Gli autori sono Emiliano Barletta alla sceneggiatura e Alessandro Buffa ai disegi, vediamo assieme com'è!



Il fumetto inizia, similarmente al film del 1992, con un Chaplin anziano. Lo vediamo in compagnia della sua ultima giovane moglie, Oona. Da qui inizia a percorre il viale dei suoi ricordi, soffermandosi soprattutto al tempo della realizzazione del film Il circo e del suo rapporto con la seconda moglie, la giovane Lita. La lavorazione del film fu travagliatissima, fra mille incidenti e un matrimonio che si stava incrinando sempre di più.
Perché il funambolo? A parte la citazione dello stesso film sopracitato, in cui Chaplin si ritrovò fra le altre cose a dover recitare su una corda sospesa, si comprende che parimenti anche lui fu sempre in bilico fra tristezza e felicità, in bilico fra il suo personaggio reale e il suo personaggio Charlot. Traspare un uomo che fu un genio ma anche un donnaiolo, egoista, sprezzante degli altri.
Ho conosciuto Emiliano per via della sua collaborazione con Oblò APS, e sono rimasto piacevolmente sorpreso anche da questa sua sceneggiatura. Ovviamente raccontare TUTTA la vita di Chaplin sarebbe stato quasi impossibile, ma lo scrittore si è destreggiato benissimo fra i diversi piani temporali, rendendo la lettura veramente piacevole. Ottimi i disegni di Buffa, ricreano perfettamente le atmosfere anni '20 del racconto principale. Ho trovato molto interessante la resa grafica dei film di Chaplin trasferiti nelle pagine del fumetto, sembra quasi di essere davanti allo schermo cinematografico. Il libro sarà disponibile in anteprima a Lucca Comics e ufficialmente, nel resto d'Italia, il 31 ottobre.

Il funambolo - Emiliano Barletta e Alessandro Buffa
pagine 128 - euro 19.90
Nicola Pesce Editore

2 commenti:

  1. Odio i post senza commenti!
    Quindi passo solo per un saluto...

    Ovviamente scherzo 😝
    Il film con Downey Jr. lo ricordo (rivisto anche qualche anno fa) ma il film al circo e la scena recitata sulla fune, mi sono nuovi. Strano che non conosca il film, dato che da ragazzino divoravo i suoi film (e quelli di Stanlio e Ollio).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un film un po' "maledetto", causa le vicissitudini per la sua lavorazione...anch'io ignoravo tutti i retroscena, puoi leggere tutta la storia anche su wikipedia

      Elimina