lunedì 22 luglio 2019

I drink degli Avengers!

La "crew" de I Maestri del Cocktail, che gestiscono fra l'altro la pagina www.blueblazer.it , ha realizzato dei drink a tema cinematografico. Quelli che hanno colpito di più la mia immaginazione sono quelli ispirati agli Avengers (ovviamente). Si passa dai fortissimi cocktail di Thanos (con tanto di gemme) e Thor al più (giustamente) leggero Spider-Man. Vediamo nel dettaglio le ricette, ma prima ringrazio Carlo Dutto per la segnalazione e Giovanna Di Lisciandro per le foto.

Captain America
NOME DRINK: Sentinel of Liberty

E’ un Bloody Mary, che rappresenta la bevuta per antonomasia per gli americani. Richiama il super eroe nel colore (rosso) e in altri dettagli, come una fiaccola accesa che rimanda a quella della statua della libertà. Il nome del drink è il soprannome stesso del Cap. Il prezzo per berlo è l’attesa (si prepara e si lascia al fresco per qualche ora, un rimando al super eroe che rimase ibernato per 50 anni, prima di risvegliarsi).

Vodka Imperial Gold – 45 ml
Fill di succo di pomodoro condito
Condimento: limone, olive brine, Bbc sauce, Tabasco sauce

Bicchiere: Tumbler alto
Garnish: fiaccola accesa

Preparazione: Condire il pomodoro, unire la vodka Imperial Gold, la vodka premium più venduta in Russia, imbottigliare in vetro e conservare in frigorifero, per una sorta di marinatura breve (5 o 6 ore).

 
Iron Man
NOME DRINK: Demon in a bottle

I lettori di Iron Man conoscono bene il ‘vizietto’ di Tony Stark, che in alcune occasioni ha alzato il gomito più del dovuto. Nel 1979 uscì una storia intitolata proprio ‘Demon in a bottle’, la cui copertina mostrava il nostro eroe alle prese con una bottiglia di whiskey. Ecco quindi un grande classico americano, a base di bourbon Jim Beam made in Usa, di particolare pregio, vista la ricchezza smisurata del proprietario delle ‘Stark Industies’. Come Iron Man si mantiene in vita con un cuore artificiale, così il drink è alimentato da una grande palla di ghiaccio che contiene schegge di un liquore di Ferrochina Baliva, per simulare il cuore dell’eroe, al cui interno si trovano schegge di metallo che non possono essere estratte, pena la sua morte.

Jim Beam bourbon - 60 ml
Ferrochina Baliva – 10 ml

Bicchiere: Old Fashioned

Prepazione: Versare gli ingredienti, aggiungere la palla di ghiaccio precedentemente preparata con la Ferrochina Baliva, miscelare il tutto con un cucchiaino da bar e servire.



Thor
NOME DRINK: Figlio di Odino

Una ricetta con spoiler! La birra, bionda, è un fermentato tipico dei popoli nordici. L’idromele era nota nell’antichità come la ‘bevanda divina’. Entrambi si prestano come ingredienti per un cocktail ispirato al figlio di un dio, legato alla mitologia delle popolazioni nordeuropee. Oltretutto, Thor, proprio in Avengers: Endgame fa uno smodato uso di birra. 

Birra chiara – 60 ml
Idromele – 40 ml
Whisky Laphroaig 10yo - 40 ml
limone fresco – 10 ml
Per l’idromele: miele, limone e spezie

Bicchiere: tumbler alto
Garnish: scorza di limone attorno al perimetro interno del bicchiere

Preparazione: Si prepara direttamente nel bicchiere capiente, versando, nell’ordine, tutti gli ingredienti, il ghiaccio e in ultimo la birra. Mescolare con un cucchiaino da bar e servire.


Spiderman
NOME DRINK: Spidey Parker

Ricorda Stan Lee che l’idea dell’Uomo Ragno gli venne osservando una mosca camminare sul muro. Pensò a un ragazzino in grado di arrampicarsi ovunque. Giocando su queste caratteristiche e la giovane età, è nato ‘Spidey Parker’, rispettivamente soprannome e cognome dell’eroe. Un drink di bassa gradazione, che si richiama anche alla tradizione della ‘mosca’ nell’anice, il chicco di caffè.

Anisetta Meletti – 40 ml
Gosling's Ginger Beer – fill
Lime juice– 20 ml

Bicchiere: Tumbler alto (meglio se squadrato)
Garnish: chicco di caffè
Prepazione: Versare direttamente nel bicchiere il lime juice, l’Anisetta Meletti, riempire di ghiaccio fino all’orlo e versare la Gosling's Ginger Beer. Mescolare con un cucchiaino da bar e servire.


Thanos
NOME DRINK : Infinity Gauntlet

L’elemento caratteristico di Thanos è il suo guanto dell’infinito e le gemme che ha incastonate. L’ispirazione viene da qui e dal tipico colore viola del supereroe. Un cocktail che deve colpire per l’estetica, un po’ come Thanos, la cui presenza si fa notare più di altri personaggi, quando è sulla scena. Ingombrante, a tratti luccicante. E banale, nel suo essere cattivo. I suoi schemi di ragionamento sono elementari. Come il cocktail, un semplice, ma vistoso, sour.

Iovem - 50 ml
Maraschino Pallini – 20 ml
Lemon juice – 30 ml
zucchero liquido – 10 ml
albumina: qb

Bicchiere: coppetta
Garnish: le 6 gemme dell’infinito (6 caramelle gommose)

Personalmente dobbiamo ancora riprodurle, anche se contiamo presto di farlo. Seguirà quindi un aggiornamento! 

14 commenti:

  1. L'idea è molto carina ma in questo periodo che non posso esagerare con l'alcol, fa un po' male! 😆
    Li proverei tutti ma ovviamente il primo sarebbe l'idromele di Thor!
    Anche nei fumetti che ho letto non fa che bere l'idromele ma lo fa nel periodo ambientato nel passato, quello vichingo. Mi chiedo come faccia a mantenere un fisico del genere... anche Momoa (proprio l'attore), non fa che bere birra!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E infatti in Endgame ha un cedimento strutturale, diciamo :D Momoa è più inverosimile, poi si ammazzerà in palestra probabilmente!

      Elimina
    2. Ah è vero! Mi era capitata anche qualche immagine o clip in rete. Thor, dio della panza 😂

      Elimina
    3. Scusa per lo spoiler :D

      Elimina
  2. Idea sicuramente molto originale, con un solo dubbio: non è che rischiano una segnalazione per utilizzo di personaggi coperti da copyright?
    :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti i cocktail hanno un nome ufficiale che NON è quello dei super-eroi :)

      Elimina
  3. Di mio sono più portato verso la birrazza nordica alla Thor, ma devo ammettere che il nome “Demon in a bottle” per il drink di Iron Man è un colpo di genio ;-) Gran trovata, per una volta potrò dire che non sono alcolizzato, sono Nerd :-P Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il nome dimostra veramente la conoscenza della materia :)

      Elimina
  4. Belli.... quello di Thor lo assaggerei volentieri! xD

    RispondiElimina
  5. Io berrei quello di Thanos e quello di Stark.
    Purtroppo l'anice non mi fa impazzire molto, evitere dunque lo Spidey.

    Moz-

    RispondiElimina
  6. Non li berrei mai, però non male l'idea ;)

    RispondiElimina