lunedì 2 settembre 2019

Rat-Man Gigante 65-66 - di Leo Ortolani

Stasera finiamo la carrellata dei Rat-Man Gigante con gli ultimi due usciti in edicola. Con questi si conclude la saga di New York!


Il paradiso perduto!
Avevamo lasciato Rat-Man rapito dall'Arrampicamuri, un supereroe "caduto" di New York. Si viene a conoscere il perché della sua follia e la sconvolgente verità dietro agli eroi della città! Il personaggio del dottor Gambanelli, che aiuterà Rat-Man, Nano e Arrampicamuri, resterà alla storia :) La parentesi della parodia dei supereroi è affidata agli spassosi DNA Men. Completano il numero i consueti approfondimenti sulle storie a cura di Leo e un altro articolo con i disegni che Leo ha fatto per amici e manifestazioni varie.

Sia questa, l'ultima battaglia!
Già dal titolo si intuisce che si arriva allo scontro finale fra gli eroi di New York, che hanno preso in ostaggio la bella Rosi, e il sgangerato team di Aidi Rat-Man. Il finale è sicuramente d'impatto e pure commovente, quasi un addio di Leo ai suoi eroi d'infanzia. Non mancano comunque i momenti divertenti, come una parentesi con la nemesi di Capitan Battaglia, il Teschio Verde. La storia occupa tutto il Rat-Man Gigante, niente articoli o inediti. Il prossimo numero uscirà in questi giorni, e conterrà anche un'altra parte dell'inedito Il Cercatore.

2 commenti:

  1. "Il finale è sicuramente d'impatto e pure commovente, quasi un addio di Leo ai suoi eroi d'infanzia."

    Mamma mia, questa tua osservazione ha colpito anche a me che non leggo Rat-Man!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha colpito veramente nel segno con quel finale :)

      Elimina