domenica 30 agosto 2020

Samuel Stern 10: L'altro Inferno - di Massimiliano Filadoro e Annapaola Martello

Stasera spazio al nuovo Samuel Stern che entra in "doppia cifra": siamo già arrivati infatti al numero 10!


Per l'occasione scende in campo il curatore della serie Filadoro, che nell'introduzione rivela di aver pronta questa storia dall'inizio dell'avventura su SS, e di aver aspettato il momento giusto per pubblicarla, momento che è finalmente arrivato. L'altro Inferno non è nient'altro che un libro. Ma un libro maledetto e leggendario, di cui si dubita perfino l'esistenza, tipo il Necronomicon. Samuel riceve una busta contenente una pagina del tomo su cui è stato scarabocchiato un indovinello. Le sue indagini lo porteranno in una vecchia casa vittoriana nelle Highlands, un'ambientazione che sarebbe piaciuta a Edgar Allan Poe. Ed è in perfetto stile Poe quello che accade dopo, che ovviamente non voglio spoilerare, ma il protagonista si ritrova veramente in un incubo da cui sembra impossibile fuggire. Per una volta da solo, senza l'aiuto di Padre Duncan. Posso affermare che ancora una volta è un numero che fa centro, non riesci veramente a staccare gli occhi dalle pagine. Esordisce nella serie la disegnatrice Annapaola Martello, che ha già collaborato con la Marvel. Il suo l'ho trovato un tratto "rarefatto", in cui le figure risultano quasi abbozzate e sfumate, veramente indicato per la trama di questo numero 10.

Samuel Stern 10: L'altro Inferno - di Massimiliano Filadoro e Annapaola Martello
pagine 98 - euro 3.50
Bugs Comics

8 commenti:

  1. Ti ringrazio per l'aggiornamento costante su questa serie, a mani basse una delle novità più fresche del panorama fumettistico Italiano ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, e non sono neanche l'unico..mi sembra che sia la preferita dai blogger :D

      Elimina
  2. Molto retrò, non solo nell'ambientazione, anche l'espediente della pagina strappata :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oserei dire che qui si vira sul gotico..anche se poi prende un'altra direzione

      Elimina
  3. Leggenda vuole che tutte le volte che in un'opera compaia uno pseudobiblium, poi quell'opera diventi un cult.
    Qualche esempio: Il libro rosso dei confini orientali ( Il signore degli anelli, Tolkien), il Necronomicon (Lovecraft), il Necronomicon Ex Mortis (serie de La Casa, Sam Raimi), l'Enciclopedia Galattica (Guida galattica..., Douglas Adams), il manoscritto (I promessi sposi, Manzoni), il De umbrarum regnii novem portis (Il club Dumas, Perez-Reverte) e adesso anche L'altro inferno.

    Prossima uscita: la gloria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordo anche un vecchio DYD in cui chi leggeva un libro impazziva e si suicidiva, "Il signore del silenzio"

      Elimina
    2. Il numero 39 se non sbaglio

      Elimina