venerdì 31 gennaio 2020

La nerd-intervista: Evelyn

Stasera tornano le nerd-interviste con la mia chiaccherata alla bravissima illustratrice Evelyn!
- Ciao Evelyn, parlami di te, come hai iniziato a disegnare?

Ho iniziato quando ero molto piccola quindi in maniera naturale. Da allora ho sempre continuato senza mai smettere.

- Hai fatto qualche scuola in particolare?

No, sono autodidatta. Ho fatto un corso per scrivere sceneggiature di fumetti nel 2016, con Adriano Barone e Alessio de Santa presso il Circolo Gagarin di Busto Arsizio.

- Quali sono i tuoi lavori più recenti?

Le copertine e illustrazioni per i libri di: Edizioni Underground (collana Il Piccolo Male), Panesi Edizioni (collana Perle di Liguria), kiarAmaly (serie Amori mitici), per la serie di Edizioni Open Come fa la luna con le maree. A breve uscirà la copertina del seguito di "Gioco di sguardi" di Roberta Pischedda. Illustrazioni per delle poesie di Luigi Costantino e Claudio Galli. Un disegno per promuovere l'evento dell'anno scorso, Poetry for food, del Festival Internazionale di Poesia di Milano.
Ho disegnato anche la copertina del singolo Spotify "Ritrova le tue ali" per i rapper Stev-N e Milo
Ho disegnato l'album da colorare per i bambini dell'ospedale Bambino Gesù di Roma in collaborazione con T'immagini Onlus.

- Quindi potremmo dire che sei specializzata in illustrazioni.

Illustrazioni, copertine ma anche vignette umoristiche soprattutto sulla scuola, che sono state condivise sui profili di Skuola.net, sei_al_turistico e sportscuolaetrash.
Oltre ai lavori "per gli altri" faccio disegni ispirati al new gothic, alla mitologia e al dark fantasy.

- Che mitologia in particolare?

Greca!

- Le tue letture fumettistiche preferite?

Vignette. Tipo Zerocalcare, Vita da commessa, Felinia, eccetera.

- Ah, e ne disegni anche tu, mi hai detto...

Esatto. Però mi piace da sempre anche leggere i manga giapponesi. E da ragazzina leggevo Witch della Disney.

- Ultima cosa, i tuoi prossimi progetti?

Continuare a fare quello che sto già facendo: usciranno nuovi libri! Per il resto non rivelo nulla finché non si concretizza.

Grazie a Evelyn per l'intervista, e vi lascio i link dove potrete ammirare altri suoi lavori:

https://www.instagram.com/evelyn_artworks/ 

https://evelynartworksblog.wordpress.com/

 

8 commenti:

  1. Molto glamour come stile, mi piace.

    RispondiElimina
  2. Mi piace, molto brava e forse sbaglierò ma mi sembra di ritrovare un tocco di stile Liberty ( o floreale) nelle sue illustrazioni.

    RispondiElimina
  3. Ciao, sono passato solo per un saluto perché dell'argomento non me ne frega un ca-- scherzo! 😝
    Autodidatta? Accipicchia! Complimenti!
    Bambin Gesù... la mia primissima infanzia l'ho passata lì, entravo e uscivo! Però nessuno mi ha mai dato un album da colorare, soprattutto di una così brava illustratrice! Anche se mi viziavano i parenti, tra giornalini, puzzle e giocattoli 😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordo anch'io quando da bimbo fui costretto all'ospedale che arrivavano gli animatori a farci giocare, santi uomini e donne!

      Elimina
  4. Ho curiosato sul suo profilo Instagram e ho visto una vignetta scolastica divertentissima...sull'attrezzatura di una povera studentessa delle superiori :D. In effetti era così! Io il dizionario però lo mettevo dentro lo zaino, o meglio, dentro la cartella: in quegli anni infatti andavano ancora di moda le cartelle vecchio stile!
    Comunque molto brava Evelyn. Il disegno di copertina dell'articolo è stupendo.

    RispondiElimina