martedì 21 gennaio 2020

Vogue Italia Gennaio 2020 Speciale illustratori

Vogue Italia? Ebbene sì, stasera parliamo di questa rivista in teoria avente target femminile. Ma c'è un motivo valido: il numero di gennaio ha visto la collaborazione di importanti disegnatori/illustratori/designer/artisti da tutto il mondo, che hanno realizzato sette copertine diverse e inoltre diversi servizi interni, sostituendo nei servizi di moda le modelle reali con quelle "artistiche". All'inizio avevo trovato una copia con un'altra cover, ma finalmente oggi mi è arrivata dall'amico di Instagram theorly13 aka Antonio Orlando l'agognata versione con la cover realizzata dal maestro Milo Manara!


Purtroppo il maestro Manara ha partecipato solo con quel disegno. Comunque ecco qui sopra l'altra cover che avevo preso in precedenza, opera di Yoshitaka Amano. Un'altra particolarità del numero è che tutti i soldi "risparmiati" per il mancato utilizzo di modelle professioniste verranno devoluti alla Fondazione Querini Stampalia di Venezia, che ha subito ingenti perdite con la recente eccezionale alta marea. Comunque vediamo le altre cover che erano disponibili.

In alto la cover di Delphine Desane e sotto quella dell'artista Vanessa Beecroft.

David Salle

Cassi Nomoda

Paolo Ventura

Diamo infine un'occhiata a qualche illustrazione di quelle contenute nei vari servizi. Ogni artista ovviamente ha realizzato più opere per ogni servizio. Qui abbiamo l'artista David Salle...

l'artista Vanessa Beecroft

L'illustratrice giapponese Yoshitaka Amano, che si è ispirata al Rinascimento

Finalmente altri due italiani dopo il maestro: i bravissimi Gigi Cavenago e Andrea De Dominicis!

E infine lo stile africano di Delphine Desane

12 commenti:

  1. Beh, un'iniziativa particolare. Quanto meno per dare visibilità all'arte degli illustratori a un pubblico che forse li conosce poco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo ammettere che anch'io non ne conoscevo la maggior parte!

      Elimina
  2. Bellissima iniziativa e meravigliosi lavori (ma non c'è nemmeno bisogno di dirlo)! ;p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I miei preferiti? Ovviamente Manara, poi Yoshitaka Aman e Cavenago-De Dominicis!

      Elimina
  3. Belli tutti, ma Manara una spanna sopra ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato che abbia fatto solo una copertina :D

      Elimina
  4. La trovo una bellissima iniziativa editoriale.Amo il disegno,cercherò il giornale in libreria.
    Ciao.fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova a cercare, io appunto la versione con Manara non l'ho trovata, per fortuna che un amico me l'ha procurata!

      Elimina
  5. Vanessa Beecroft mi ha colpito molto, nella sua modiglianità.
    Domani la cerco in edicola, faccio come le ragazze di Death Proof :)

    Moz-

    RispondiElimina
  6. Io voto Manara e Gigi Cavenago!

    RispondiElimina