sabato 25 gennaio 2020

Star Trek Picard prima puntata: La recensione di coppia

Ecco la nostra recensione, da vecchi "trekker", della prima puntata della nuova serie di Star Trek, che è disponibile da ieri su Amazon Prime Video!

REGIA:  F = 8 MV = 7 MEDIA = 7.5

STORIA:  F = 8 MV = 7 MEDIA = 7.5


ATTORI: F = 7 MV = 7 MEDIA = 7


TRUCCO/PARRUCCO:  F = 8 MV = 7 MEDIA = 7.5


COSTUMI:  F = 8 MV = 7 MEDIA = 7.5


COLONNA SONORA:  F = 8 MV = 7 MEDIA = 7.5


TOTALE: = 7.42


Considerazioni finali:  

FP: Dal titolo si può già capire che la nuova serie è incentrata sullo storico Capitano Jean Luc Picard. Lo ritroviamo ormai a riposo nel suo vigneto di famiglia. Ma un incontro con una misteriosa ragazza lo riporterà all'azione! 
Star Trek Picard è il primo passo in avanti dopo tanto tempo nell'universo di Star Trek, quindi niente prequel alla Enterprise o Discovery e niente universo "Kelvin" di JJ Abrams. Sono passati una ventina d'anni dall'ultima avventura dell'equipaggio di TNG, La nemesi, film a cui la serie rimanda in diverse parti. A dire il vero c'è anche un riferimento a qualcosa di tremendo successo nel primo film del nuovo corso di JJ. Comunque tutti questi rimandi rendono questo prodotto difficilmente fruibile da chi è proprio a zero di questo universo narrativo. Il ritmo di questa prima puntata scorre lento, ci sono pochi momenti d'azione. Al momento sembra quasi che tutte le puntate costituiranno assieme un unico "filmone". Non mancano però i colpi di scena, di cui uno quasi alla "Star Wars" e uno veramente epico finale. E devono ancora vedersi quasi tutte le annunciate guest star (a parte una, veramente mitica!). Prima della visione lodavo Amazon Prime perché rilascerà una puntata a settimana, al contrario di quello fa usualmente Netflix. Alla fine della visione della prima puntata maledivo che non ci fossero già tutte le puntate da vedere :)

MV:  E' difficile anticipare un giudizio alla prima puntata. Per chi come me ha amato tanto The Next Generation è un tuffo nei ricordi. Concordo con il fatto che per un neofita potrebbe risultare lento e noioso, nonchè poco comprensibile. Onestamente il colpo di scena è intuibile circa 5 secondi dopo la comparsa di un "misterioso" personaggio. Ma diamo fiducia a Jean Luc e continuiamo a seguirlo!

4 commenti:

  1. Che ficata 'sti sequel di roba di lunga data!
    Prima o poi mi devo decidere a provare una serie, credo di di essere l'unico appassionato di fantascienza che non riesce ad avvicinarsi né a Star Wars (a parte gli Ewoks) e né a Star Treck (a parte un vecchio film e al reboot di Abrami). Star Treck Wars, come dicono le donne di TBBT 😅
    Ormai sei abituato troppo bene con le stagioni complete 😝
    Io ho cominciato più di 10 anni fa con le maratone, molto prima che si affermasse lo streaming, aspettando la fine della stagione (o della serie). Non sarei proprio capace a tornare alla visione settimanale (che poi noi italiani siamo viziati, anche negli anni 80 e 90 molte prime TV venivano sparare quotidianamente).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordo gli anni 80 e 90, aspettavi una settimana per tutto :D Anche negli anni 2000, con le serie tv trasmesse ad esempio da Italia 1 (e non c'era altra maniera per vederle). Per Star Trek la tua è una grave mancanza, potresti iniziare dai film, sono solo una dozzina :D Solo il primo è lento e soporifero, gli altri sono pure divertenti

      Elimina