sabato 16 maggio 2020

Honey Venom: Bitchwitch vol. 1 e 2 - Spectrum

Il fumettista che si firma Spectrum è stato uno dei primi che ho intervistato per questo blog, seppure tramite mail, nell'ormai lontano 2016. La sua creazione è la streghetta Honey Venom, di cui mi sono arrivati recentemente gli ultimi due volumi delle sue avventure. Vediamo di cosa trattano!


Della serie di Honey Venom avevo già letto "La cosa che striscia dell'inferno", magari ne parlerò prima o poi quando lo rileggerò. Le protagoniste della serie sono due streghe, Lavinia detta appunto Honey Venom, figlia di un licantropo, e l'occhialuta Elizabeth, detta Elyss, che invece è quasi un vampiro. Come se non bastasse le due si amano, di un amore sincero, passionale e travolgente. Questi due volumoni (come formato sembrano quasi due diari scolastici!) costituiscono una raccolta di storie più o meno brevi che ampliano il mondo dove agisce la coppia, illustrandone anche episodi del passato. Le due devono vedersela con diversi nemici, sopratutto uomini di Chiesa che ovviamente non vedono l'ora di bruciare queste due belle streghette. E la loro nemesi è il misterioso Vescovo, fra l'altro nel secondo volume si ha la sconvolgente rivelazione di chi sia veramente!

E' un mondo un po' alla rovescia quello rappresentato da Spectrum: streghe,  creature magiche e sataniche non sono così troppo cattive mentre quelli che dovrebbero rappresentare il "bene" compiono le peggiori nefandezze con comportamenti quasi fascisti. Tanto è vero che un personaggio ha pure le fattezze di un certo famigerato Benito, inserendo anche un po' di satira nella vicenda. Anche le fattezze degli altri antagonisti non scherzano: Spectrum costruisce una galleria di personaggi ributtanti e mostruosi, almeno c'è sempre la bellezza di Honey Venom e Elyss a bilanciare il tutto :)
I due volumi sono ricchi di azione, horror, nudità, sesso, scene splatter, tutti ingredienti che a noi nerd piacciono molto :) e che ne fanno un prodotto solo per un pubblico adulto. Si vede come l'autore si sia in parte ispirato ai classici dell'horror erotico italiano degli anni '70 come Jacula o Lucifera, come mi aveva anticipato lui stesso.

Honey Venom Bitchwitch vol. 1 e 2 - Spectrum
pagine 200 circa a volume - euro 15 a volume
DZ Comics

4 commenti:

  1. Disegni stile manga-retrò, o sbaglio? Beh dai, sesso e splatter alla fine piacciono a tutti, nerd o non nerd..Purché non siano all'esagerazione come in Gantz, ad esempio :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non conosco Gantz...un po' di esagerazione c'è anche qui comunque :D

      Elimina
  2. Mi immagino gli uomini di chiesa bacchettoni 😅
    I tizi dell'ultima immagine sono un misto tra i teppisti giapponesi (quelli che usano la divisa da scuola statale) e i militari di Zorro.
    Ma perché sono deformi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno una divisa di un ordine para-fascista che è nemico delle streghe..sono deformi perché sono semplicemente brutti, qui tre hanno però già avuto a che fare con Honey Venom che li ha sfigurati così

      Elimina